Ad inizio maggio pronte le liste

La probabile “election day” del primo fine settimana di giugno concentrerà l’attenzione degli elettori su ben tre appuntamenti – chiave. Oltre alle elezioni provinciali ed amministrative verrà rinnovato anche il parlamento europeo. Dunque in alcuni Comuni le schede saranno ben tre. Per le amministrative nel Conselvano i gruppi civici e le forze politiche si stanno organizzando attraverso i primi incontri sul territorio, aperti a tutti, e numerosi appuntamenti informali fra gli appartenenti allo stesso gruppo per individuare candidati e strategie. Quindi, se verrà confermata la data di giugno, entro i primi giorni di maggio i gruppi o i partiti dovranno presentare liste dei candidati, simbolo e programma elettorale. A quel punto inizierà la campagna elettorale vera e propria, che continuerà fino al giorno prima delle elezioni. Nei Comuni con meno di 15 mila abitanti l’elezione del sindaco avviene direttamente al primo turno. Per vincere, pertanto, è sufficiente la maggioranza dei voti, non importa in che percentuale, basta prendere anche un solo voto in più degli avversari. Più sono le liste e più è probabile che un candidato si imponga sull’altro per una manciata di voti. E’ già capitato che piccoli Comuni si trovassero con ben quattro liste in corsa.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento