Carnevale di Venezia 2009

A.A.
Una grande festa a Cannaregio, animata dal coloratissimo corteo delle società remiere e dalle specialità gastronomiche del sestiere dedicato al gusto. Un concorso per la maschera più bella dedicato solo ai più piccoli(fino ai 12 anni), che si svolge a partire da lunedì 16 febbraio e che coinvolge tutta la città, le isole e le Municipalità, grazie al coordinamento delle Associazioni locali, sia per Venezia che per il territorio. Il concorso si conclude con la premiazione sabato 21 febbraio, cui sono invitati tutti i partecipanti, per eleggere sia la maschera più bella che il gruppo più fantasioso e meritevole di questa kermesse dedicata ai bambini. Uno degli appuntamenti più attesi del Carnevale, un’antica tradizione che vede un ospite d’eccezione calarsi dalla torre del campanile fino a toccare il suolo di Piazza San Marco, il volo dell’angelo. L’evento, rivisitato in modo “Sensazionale”, sarà accompagnato, come da consuetudine, dal corteo storico del Doge e della Dogaressa. Domenica 15 febbraio, alle 12, Piazzetta San Marco.
Assieme al Volo dell’Angelo la giornata della tradizione propone il Festival storico e di artisti di strada. Il festival riempie di colori, danze, azioni teatrali e antichi costumi Piazza San Marco, per poi tornare, con nuove performance e nuovi gruppi, il week end successivo. Nella giornata del Carnevale dedicata alla tradizione, Piazza San Marco accoglie l’immancabile Festa delle Marie. Sette ragazze veneziane scelte sfilano in un corteo suggestivo, ricco e colorato, accompagnate da gruppi storici e costumi antichi. Il corteo parte, come sempre, da San Pietro di Castello, arrivando infine in Piazza San Marco. La premiazione della Maria vincitrice avverrà martedì 24 febbraio. Non mancherà il teatro. La Fondazione Teatro La Fenice ripropone l’ormai consueto appuntamento con il gran ballo della Cavalchina, la storica festa in maschera con spettacoli ‘à l’ancienne’ che, celebre nell’Ottocento, ha costituito uno dei momenti clou dei carnevali del 2007 e 2008. Il tema del 2009, “Amore e Illusione”, vuole proporre una festa in cui le maschere siano ispirate ai labili confini che uniscono gli amori sia grandi che piccoli, celebri e meno noti. La platea del teatro, liberata dalle poltrone, si trasforma in un’esclusiva ed elegante sala da ballo dove gli ospiti danzano balli antichi e moderni, mentre il palcoscenico ospita un grande spettacolo comico-acrobatico di teatro varietà. Altri punti di spettacolo con musica dal vivo sono attivi nel foyer e nelle sale Apollinee. Sabato 21 febbraio 2009, Teatro La Fenice – www.teatrolafenice.it

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

Carnevale di Venezia 2009

A.A.
Una grande festa a Cannaregio, animata dal coloratissimo corteo delle società remiere e dalle specialità gastronomiche del sestiere dedicato al gusto. Un concorso per la maschera più bella dedicato solo ai più piccoli(fino ai 12 anni), che si svolge a partire da lunedì 16 febbraio e che coinvolge tutta la città, le isole e le Municipalità, grazie al coordinamento delle Associazioni locali, sia per Venezia che per il territorio. Il concorso si conclude con la premiazione sabato 21 febbraio, cui sono invitati tutti i partecipanti, per eleggere sia la maschera più bella che il gruppo più fantasioso e meritevole di questa kermesse dedicata ai bambini. Uno degli appuntamenti più attesi del Carnevale, un’antica tradizione che vede un ospite d’eccezione calarsi dalla torre del campanile fino a toccare il suolo di Piazza San Marco, il volo dell’angelo. L’evento, rivisitato in modo “Sensazionale”, sarà accompagnato, come da consuetudine, dal corteo storico del Doge e della Dogaressa. Domenica 15 febbraio, alle 12, Piazzetta San Marco.
Assieme al Volo dell’Angelo la giornata della tradizione propone il Festival storico e di artisti di strada. Il festival riempie di colori, danze, azioni teatrali e antichi costumi Piazza San Marco, per poi tornare, con nuove performance e nuovi gruppi, il week end successivo. Nella giornata del Carnevale dedicata alla tradizione, Piazza San Marco accoglie l’immancabile Festa delle Marie. Sette ragazze veneziane scelte sfilano in un corteo suggestivo, ricco e colorato, accompagnate da gruppi storici e costumi antichi. Il corteo parte, come sempre, da San Pietro di Castello, arrivando infine in Piazza San Marco. La premiazione della Maria vincitrice avverrà martedì 24 febbraio. Non mancherà il teatro. La Fondazione Teatro La Fenice ripropone l’ormai consueto appuntamento con il gran ballo della Cavalchina, la storica festa in maschera con spettacoli ‘à l’ancienne’ che, celebre nell’Ottocento, ha costituito uno dei momenti clou dei carnevali del 2007 e 2008. Il tema del 2009, “Amore e Illusione”, vuole proporre una festa in cui le maschere siano ispirate ai labili confini che uniscono gli amori sia grandi che piccoli, celebri e meno noti. La platea del teatro, liberata dalle poltrone, si trasforma in un’esclusiva ed elegante sala da ballo dove gli ospiti danzano balli antichi e moderni, mentre il palcoscenico ospita un grande spettacolo comico-acrobatico di teatro varietà. Altri punti di spettacolo con musica dal vivo sono attivi nel foyer e nelle sale Apollinee. Sabato 21 febbraio 2009, Teatro La Fenice – www.teatrolafenice.it

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

Carnevale di Venezia 2009

A.A.
Una grande festa a Cannaregio, animata dal coloratissimo corteo delle società remiere e dalle specialità gastronomiche del sestiere dedicato al gusto. Un concorso per la maschera più bella dedicato solo ai più piccoli(fino ai 12 anni), che si svolge a partire da lunedì 16 febbraio e che coinvolge tutta la città, le isole e le Municipalità, grazie al coordinamento delle Associazioni locali, sia per Venezia che per il territorio. Il concorso si conclude con la premiazione sabato 21 febbraio, cui sono invitati tutti i partecipanti, per eleggere sia la maschera più bella che il gruppo più fantasioso e meritevole di questa kermesse dedicata ai bambini. Uno degli appuntamenti più attesi del Carnevale, un’antica tradizione che vede un ospite d’eccezione calarsi dalla torre del campanile fino a toccare il suolo di Piazza San Marco, il volo dell’angelo. L’evento, rivisitato in modo “Sensazionale”, sarà accompagnato, come da consuetudine, dal corteo storico del Doge e della Dogaressa. Domenica 15 febbraio, alle 12, Piazzetta San Marco.
Assieme al Volo dell’Angelo la giornata della tradizione propone il Festival storico e di artisti di strada. Il festival riempie di colori, danze, azioni teatrali e antichi costumi Piazza San Marco, per poi tornare, con nuove performance e nuovi gruppi, il week end successivo. Nella giornata del Carnevale dedicata alla tradizione, Piazza San Marco accoglie l’immancabile Festa delle Marie. Sette ragazze veneziane scelte sfilano in un corteo suggestivo, ricco e colorato, accompagnate da gruppi storici e costumi antichi. Il corteo parte, come sempre, da San Pietro di Castello, arrivando infine in Piazza San Marco. La premiazione della Maria vincitrice avverrà martedì 24 febbraio. Non mancherà il teatro. La Fondazione Teatro La Fenice ripropone l’ormai consueto appuntamento con il gran ballo della Cavalchina, la storica festa in maschera con spettacoli ‘à l’ancienne’ che, celebre nell’Ottocento, ha costituito uno dei momenti clou dei carnevali del 2007 e 2008. Il tema del 2009, “Amore e Illusione”, vuole proporre una festa in cui le maschere siano ispirate ai labili confini che uniscono gli amori sia grandi che piccoli, celebri e meno noti. La platea del teatro, liberata dalle poltrone, si trasforma in un’esclusiva ed elegante sala da ballo dove gli ospiti danzano balli antichi e moderni, mentre il palcoscenico ospita un grande spettacolo comico-acrobatico di teatro varietà. Altri punti di spettacolo con musica dal vivo sono attivi nel foyer e nelle sale Apollinee. Sabato 21 febbraio 2009, Teatro La Fenice – www.teatrolafenice.it

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento