Rocca d’oro premia lo sport

Ancora un successo di pubblico per la nona edizione della «Rocca d’Oro», tradizionale kermesse riservata ai protagonisti dello sport locale e regionale degli ultimi dodici mesi. Lo scettro di miglior allenatore è andato ad Andrea Bozza, che lo scorso maggio ha guidato il Monselice in Eccellenza. Secondo posto per Matteo Lunardi (calcio giovanile Bagnoli) e a seguire Enrico D’Ambruoso (Tennis Club Monselice). Ad aggiudicarsi il trofeo di miglior atleta è stato Giulio Suman, schiacciatore della Cementeria di Monselice Volley in serie B/2, trionfatore davanti a Nicola Gatto (Carrera Petrarca Rugby) e Alessio Zecchinato (Monselice Calcio), mentre sul trono di dirigente e società dell’anno sono saliti Flaviano Biondi (ciclismo) e la Monselice Pallavolo Femminile, fresca di promozione in serie C. Il premio di migliore atleta veneto, è andato al campione di ciclismo Davide Rebellin (medaglia d’argento alle ultime Olimpiadi di Pechino), mentre quello di giornalista sportivo veneto, è andato al telecronista Rai Franco Bragagna. Molti i riconoscimenti allo sport locale: Andrea Zampalocca (rally), Stelvio Ziron (Coni), Paolo Giarin e Galdino Gallo (ciclismo), Angelo Masiero (calcio), Edoardo Trombin (tennis giovanile) e Ruggero Temporin (podismo). Premiati anche il titolare della palestra «Club 2001» Giannino Lunardi per i 25 anni di attività nel territorio (body-building e cultura fisica) e l’Ercole Monselice Rugby, che festeggia i 30 anni di storia. Suggestivo pure il premio alla memoria consegnato ai familiari del compianto Luigi Fongaro, tra i fondatori del «Gruppo Podisti Monselicensi». La manifestazione si è tenuta nella sala conferenze dell’hotel “Ceffri”, decisamente inadeguata vista l’affluenza di pubblico. Il lavoro di fotografi e cineoperatori era reso impossibile dalla mancanza di spazio. Un vero peccato, visto che a Monselice ci sono sale ben più capienti e attrezzate per questo tipo di eventi. “Il premio Rocca d’Oro è il giusto riconoscimento per tutte le persone che si impegnano nello sport locale — ha commentato il primo cittadino Fabio Conte — Un ringraziamento particolare va a Gabriella Canato che si impegna da anni nella realizzazione di questo premio”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento