40 anni di Istruzione agraria

Da quarant’anni l’istruzione agraria è presente a Mirano. Risale all’anno scolastico 1965/66 l’inaugurazione a Peseggia di una sezione dell’Istituto agrario di Castelfranco Veneto. Tre anni dopo, nell’anno scolastico 1968/69, la sezione venne trasferita a Zianigo, in villa Bianchini. Oggi la sezione agraria Konrad Lorenz dispone di una nuova sede in via Torino, accanto alla sede dell’istituto Ponti, con il quale, nel 1999, il Lorenz venne accorpato amministrativamente. Il dirigente scolastico Antonio Cadoni e i docenti hanno ritenuto opportuno organizzare alcune iniziative per l’anniversario e ricordare questi 40 anni di storia di istruzione agraria a Mirano. Sono stati programmati alcuni incontri con personalità significative nelle fasi iniziali e nella storia successiva del Lorenz, come i professori Francesco Guarnieri, Adriano Panizzon, Daniele Pianelli, Carlo Bolpin e Sergio Pellegrini. A febbraio poi vi sarà la visita didattica presso l’Istituto agrario di Castelfranco, da cui si è nato il Lorenz. Infine il 20 febbraio è previsto un incontro fra gli allievi di oggi ed alcuni ex allievi e genitori di ex allievi, che hanno frequentato il Lorenz nei diversi periodi, dagli anni ’70 agli anni ‘90.

F.D.G.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

40 anni di Istruzione agraria

Da quarant’anni l’istruzione agraria è presente a Mirano. Risale all’anno scolastico 1965/66 l’inaugurazione a Peseggia di una sezione dell’Istituto agrario di Castelfranco Veneto. Tre anni dopo, nell’anno scolastico 1968/69, la sezione venne trasferita a Zianigo, in villa Bianchini. Oggi la sezione agraria Konrad Lorenz dispone di una nuova sede in via Torino, accanto alla sede dell’istituto Ponti, con il quale, nel 1999, il Lorenz venne accorpato amministrativamente. Il dirigente scolastico Antonio Cadoni e i docenti hanno ritenuto opportuno organizzare alcune iniziative per l’anniversario e ricordare questi 40 anni di storia di istruzione agraria a Mirano. Sono stati programmati alcuni incontri con personalità significative nelle fasi iniziali e nella storia successiva del Lorenz, come i professori Francesco Guarnieri, Adriano Panizzon, Daniele Pianelli, Carlo Bolpin e Sergio Pellegrini. A febbraio poi vi sarà la visita didattica presso l’Istituto agrario di Castelfranco, da cui si è nato il Lorenz. Infine il 20 febbraio è previsto un incontro fra gli allievi di oggi ed alcuni ex allievi e genitori di ex allievi, che hanno frequentato il Lorenz nei diversi periodi, dagli anni ’70 agli anni ‘90.

F.D.G.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

40 anni di Istruzione agraria

Da quarant’anni l’istruzione agraria è presente a Mirano. Risale all’anno scolastico 1965/66 l’inaugurazione a Peseggia di una sezione dell’Istituto agrario di Castelfranco Veneto. Tre anni dopo, nell’anno scolastico 1968/69, la sezione venne trasferita a Zianigo, in villa Bianchini. Oggi la sezione agraria Konrad Lorenz dispone di una nuova sede in via Torino, accanto alla sede dell’istituto Ponti, con il quale, nel 1999, il Lorenz venne accorpato amministrativamente. Il dirigente scolastico Antonio Cadoni e i docenti hanno ritenuto opportuno organizzare alcune iniziative per l’anniversario e ricordare questi 40 anni di storia di istruzione agraria a Mirano. Sono stati programmati alcuni incontri con personalità significative nelle fasi iniziali e nella storia successiva del Lorenz, come i professori Francesco Guarnieri, Adriano Panizzon, Daniele Pianelli, Carlo Bolpin e Sergio Pellegrini. A febbraio poi vi sarà la visita didattica presso l’Istituto agrario di Castelfranco, da cui si è nato il Lorenz. Infine il 20 febbraio è previsto un incontro fra gli allievi di oggi ed alcuni ex allievi e genitori di ex allievi, che hanno frequentato il Lorenz nei diversi periodi, dagli anni ’70 agli anni ‘90.

F.D.G.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento