“Con la maggioranza chiusura totale, non c’è dialogo”

Mirca Grillo, consigliere comunale del Partito democratico, non nasconde la sua perplessità sull’ultimo anno di Cavarzere dal punto di vista politico e manifesta preoccupazione per un futuro che giudica incerto sia per quanto riguarda l’economia che il sociale.
“Guardo all’ultimo anno in maniera molto preoccupata — afferma — perché per tutto il suo corso è persistito a Cavarzere quel clima di non collaborazione e chiusura da parte della maggioranza che, a fronte dell’aggravamento della situazione a livello economico dovuto all’attuale crisi, non permette di dare una svolta alla preoccupante situazione in cui versano il commercio ed il sempre maggior numero di famiglie in difficoltà”.
L’esponente del Pd prosegue invocando un maggior dialogo che permetta una programmazione condivisa da tutte le forze politiche e sociali del territorio che porti alla definizione di obiettivi comuni e tracci le linee guida sulle quali fondare gli interventi futuri.
“L’apertura del teatro comunale — continua Mirca Grillo — non è un atto risolutivo della perenne situazione di crisi dell’economia cavarzerana, aggravatasi ulteriormente negli ultimi mesi, anche se rappresenta il raggiungimento di un importante obiettivo di cui va dato atto a coloro che lo hanno reso possibile.
Per il 2009 è necessario che la maggioranza cambi modo di procedere e si stabilisca, in maniera più condivisa possibile, un’agenda delle priorità per rivedere quali sono i bisogni più immediati a Cavarzere mettendo al primo posto il sostegno alle attività commerciali e l’aiuto ai cittadini che si trovano in condizioni disagiate”.
Nicla Sguotti

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento