Il momento d’oro di Kikko

Enrico Nordio buca il piccolo schermo e approda alla trasmissione canora su Rai Due “X Factor”. Dopo una miriade di selezioni e di casting, il ventisettenne cantante chioggiotto ha iniziato la sua avventura televisiva nella seconda edizione del programma condotto da Francesco Facchinetti che ha lanciato lo scorso anno Giusy Ferreri. Un’importante occasione per il musicista clodiense le cui esibizioni, timbro vocale e professionalità hanno fin da subito entusiasmato la giuria e il pubblico.
Enrico soprannominato anche Kikko è figlio d’arte. La passione per la musica ce l’ha nelle vene. E’ stato il padre Aldo Aldi, scomparso circa un anno fa, cantante di pianobar a trasmettere il talento al figlio. “Comincio ad avere la prima infarinatura di cos’è la musica e di cos’è il bel canto fin dalla tenera età da mio padre — scrive nel suo blog http://www.myspace.com/kicconordio – ed essendo figlio d’arte non potevo prendere altra strada se non quella musicale.” Enrico l’ha sempre voluto ricordare fin dalla sua prima apparizione televisiva durante il casting di Milano: “Questo risultato lo dedico a mio papà… Mi ha insegnato lui a cantare”. E a cantare è bravo davvero. Enrico comincia a farlo alla tenera età di 3 anni. Autodidatta, appassionato di musica rock, inizia a suonare il basso a 14 anni, a 16 la chitarra acustica ed elettrica, a 21 la tastiera elettrica. Debutta con il gruppo supporter ai Mao Mao e partecipa al festival show di Barione. Nel frattempo il suo percorso musicale si arricchisce suonando assieme a gruppi della città come i Revolution, no Fly zone, i Metuoz e a Venezia con il Venice Gospel Ensemble. Nel 2003 comincia la sua esperienza come fonico e tecnico audio. Tra le sue ultime esperienze prima dell’uscita ufficiale sul piccolo schermo con X Factor, Enrico collabora come fonico con gli Acrobat, Cover band ufficiale degli U2, nel 2008 fa delle comparsate su Zelig ed è l’attuale direttore del coro gospel di Chioggia, January 24. Da Sottomarina Kikko sbarca su Rai Due. A riconoscere le sue potenzialità è stata tutta la giuria che senza esitazione ha promosso a pieni voti il ventisettenne chioggiotto ai provini scegliendolo tra più di ventimila giovani. Nel settore degli over 25, capitanato da Morgan, Enrico ha dimostrato le sue capacità al pubblico fin dalle prime esibizioni dove la sua voce è stata definita “eccellente”, superando anche l’intoppo della laringite della seconda puntata. Oggi il tifo è esploso a Chioggia e in tutto il Veneto. La città in poco tempo è stata tappezzata di volantini e di mega poster che invitano a votarlo. Su internet sono apparsi blog e siti internet con commenti e apprezzamenti di amici e simpatizzanti. Su facebook è possibile diventare suo “fan”.
Eppure Enrico descritto nelle note biografiche del programma come “silenzioso ed ermetico, che ama stare in compagnia” ha le idee ben chiare di quello che farà una volta tornato a casa, dopo l’avvincente sfida musicale, … “al bar con gli amici e una cena tranquilla”.
Giovanna Bellemo

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento