Quattro tonnellate di tappi per la scuola a Kaniola

La raccolta dei tappi di plastica, partita alla metà di ottobre nel comune di Piove di Sacco, sta registrando un considerevole risultato: in tre mesi sono stati raccolti quasi quattro tonnellate di tappi e non è ancora finita.
L’ iniziativa promossa e portata avanti dalla Consulta PioveSolidarietà si caratterizza per tre elementi distintivi : la caratteristica solidale, attraverso la sensibilizzazione dei nostri bambini e delle loro famiglie verso la solidarietà, in quanto il ricavato della raccolta fondi è destinato al progetto “ Una scuola per i ragazzi di Kaniola, nel Congo”. L’aspetto ecologico-educativo, attraverso l’attenzione verso una corretta raccolta differenziata e l’abitudine al riciclo, dato che i tappi sono in polietilene (PE), differenti dalla bottiglia che è in polietilene-tereflatato (PET) e necessitano quindi, di un diverso processo. Ultimo ma non ultimo, il valore sociale, concretizzato nell’attività di sensibilizzazione e di conoscenza dei paesi africani e delle problematiche connesse. Tutti possiamo partecipare dal momento che ogni giorno abbiamo a che fare con la plastica, soprattutto con i tappi di bottiglie e raccoglierli non è certo un compito difficile o gravoso. Cosa occorre? Innanzitutto serve la memoria per ricordarsi di togliere il tappo (se è in plastica PE) e conservarlo, ma se la memoria è indispensabile per questa semplice operazione, essa diventa insufficiente se non è sorretta dalla nostra sensibilità e dalla consapevolezza dell’importanza di questo semplice gesto che richiede pochi secondi. “ Ciò che vuole il cuore, mette le gambe in cammino” recita un proverbio africano e, proprio sullo stimolo di tale affermazione, pensiamo di poter essere utili a chi non può ancora esercitare appieno il diritto all’istruzione. Moltissime sono state le adesioni e, l’elenco provvisorio che aggiorniamo periodicamente, ne è la dimostrazione. Dal mese di febbraio, inoltre, i tappi di plastica potranno anche essere depositati in un contenitore di colore blu (vedi foto) nelle seguenti vie : Via Toscanini, 4
Via Ragazzi 99,12, Via Dilani, Via Castello, Piazza Carlo Rosso , Via Breda , 7, Via Boccaccio,2, Via Montagnon,Via Puniga,84. In questi ultimi tre mesi che ci separano dal 6 maggio, data in cui avrà termine il progetto 2008/09 “Una scuola per i ragazzi di kaniola” sollecitiamo i cittadini di Piove di Sacco, le associazioni e tutti coloro che credono nel diritto all’istruzione per tutti i bambini e le bambine, a sostenere e a collaborare con la Consulta PioveSolidarietà. In particolar modo ci rivolgiamo a tutti gli ambulanti che esercitano servizio a domicilio affinché attraverso il contatto con le numerose famiglie del territorio, possano raccogliere i tappi per PioveSolidarietà. Per qualsiasi ulteriore informazione relativa alla raccolta dei tappi di plastica, si può contattare l’Ufficio Cultura di Piove di Sacco al numero 049 9709319 o rivolgendosi direttamente alla responsabile della raccolta Maria Grazia Dicati al numero 3338885834.

Gianni Patella

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento