E’ record per il tiro a segno

Partecipazione record per la sesta edizione della Gara regionale federale di tiro a segno disputata nel poligono di Boara Polesine. Sono infatti stati ben 411 gli iscritti di cui otto della Sezione di Rovigo e dieci della Sezione di Adria.
Un ottimo risultato per la società Tiro a segno Rovigo guidata da Patrizio Gennari, la quale ha profuso un grande impegno per mettere nelle migliori condizioni i tiratori giunti da tutta la regione. Si sono registrate, inoltre, le presenze importanti dell’olimpionico Roberto Di Donna e dell’azzurro Francesco Bruno (nella foto premiato dai dirigenti del tiro a segno), che hanno partecipato alla quarta giornata della gara regionale federale di tiro a segno. I migliori piazzamenti dei tiratori polesani sono stati: nella specialità carabina 10 metri “gruppo A” ottimo quarto posto di Stefano Pozzato (Tiro a segno di Adria); nella pistola 10 metri “gruppo B” quarta piazza anche di Germano Previato (Tiro a segno di Rovigo); eccellente il secondo mposto di Claudio Pacelli (Adria) nella specialità pistola 10 metri “gruppo C”. La gara è stata la prima del 2009 (su un totale di 5 che verranno svolte rispettivamente a Vicenza, Padova, Verona e Vittorio Veneto). “Un bilancio estremamente positivo per la manifestazione – dice Gennai – che si è snodata in tre fine settimana con la preziosa e qualificante presenza, appunto, del campione olimpico Roberto Di Donna e dell’olimpionico Francesco Bruno che sono stati tra i protagonisti della seconda giornata. Ora – continua Gennai – sono riprese a pieno ritmo le attività ordinarie ed istituzionali della sezione rodigina. Infatti due giorni alla settimana sono riservati alla Polizia, tre alle Guardie particolari giurate e ai Vigili urbani dei comuni della provincia che sono stati autorizzati al porto delle armi, il sabato pomeriggio e la domenica mattina ai soci e due serate a coloro che praticano l’agonismo”. La società rodigina si sta organizzando per un’apertura serale infrasettimanale per soddisfare le esigenze dei soci che hanno difficoltà ad usufruire degli impianti il sabato e la domenica.
di Cristiano Aggio

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento