Indagine sul volontariato

Non conosce sosta l’attività dell’Associazione Volontari ospedalieri di Conselve che. Come ogni primavera, sta mettendo a punto la nuova attività per i prossimi mesi. Facendo tesoro però dell’esperienza dell’anno scorso e di una particolare iniziativa. L’Avo di Conselve, con il contributo del Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Padova e in collaborazione con la Pro Loco, ha organizzato la scorsa estate una festa intitolata “Incontra i giovani”, con lo scopo di sensibilizzare i giovani al volontariato, far conoscere loro le associazioni di volontariato presenti nel territorio e di capire quanto i giovani conoscono e sono attivi nel volontariato.
Dai risultati ottenuti con la distribuzione dei questionari (vedi box) è emerso che la maggioranza degli intervistati non fa parte di nessuna associazione di volontariato. Il 23% degli intervistati fa parte di un’associazione di volontariato e l’ambito socio-sanitario è quello che carpisce il maggior numero di iscritti. Le associazioni nelle quali sono impegnati gli intervistati sono: Avis con 65 preferenze, Avo con 13, Aido e Croce Rossa con 9.
Le categorie nelle quali il maggior numero di intervistati vorrebbe impegnarsi sono: minori con il 22% di preferenze, ambiente con il 20% delle preferenze e disagio sociale con il 17% delle preferenze. Seguono poi a pari merito con il 9% delle preferenze le aree famiglie e attività socio-sanitaria; con l’8% l’area disabili, infine con il 7% le aree anziani e povertà.
Nel territorio del conselvano l’associazione di volontariato più conosciuta risulta essere l’Avis (nota al 20% degli intervistati), seguita dalla Pro Loco (15%). Troviamo poi le associazioni Avo (12%), Filo d’argento (11%) e Aido (10%). Conosciute dal 5% degli intervistati ci sono l’Associazione Noi, i Raggi di sole e l’Associazione Nazionale Bersaglieri. Conosciute da percentuali inferiori troviamo tutte le altre associazioni.
Le maggior parte delle persone intervistate manifestano il desiderio che vengano organizzate nel territorio del conselvano eventi quali concerti, feste della birra e feste dello sport. Si ritrova una equa corrispondenza tra le persone facenti parte di associazioni di volontariato e il desiderio di organizzare feste di volontariato nel territorio. Un altro evento che le persone intervistate vorrebbero che fosse organizzato nel conselvano sono le gite culturali.
Tra le attività che gli intervistati vorrebbero che fossero presenti o sviluppate nel territorio si segnalano locali con musica (47%), attività sportive (37%). Un gruppo di giovani (13%) ha espresso come preferenza lo sviluppo di attività presenti nei patronati.
I paesi che secondo gli intervistati offrono di più ai giovani sono Conselve, Monselice, Padova, Tribano ed Este. Si nota che i giovani frequentano i paesi limitrofi al proprio, in quanto offrono manifestazioni e locali simili oppure si recano a Padova perché offre più possibilità.
Gli intervistati infine manifestano il desiderio che le attività proposte nel proprio paese vengano maggiormente pubblicizzate. Viene inoltre espresso un desiderio di maggiore attenzione rivolta ai giovani e la necessità di organizzare più feste per far incontrare gli stessi. Un esiguo numero di giovani ha proposto attività di promozione del volontariato.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento