La musica annuncia la primavera

Al teatro comunale “Tullio Serafin” e a Palazzo “Danielato” di Cavarzere, la primavera è dedicata alla musica e alla lettura. Partendo proprio dalla musica, sono ben tre le iniziative musicali che si realizzeranno grazie alla collaborazione dell’assessorato alla Cultura di Cavarzere, la Pro Loco, l’Università Popolare e l’Anteas Musica. Dopo i concerti inaugurali nello scorso autunno, e al termine della stagione di prosa che ogni anno conosce sempre più successo, ospitando artisti prestigiosi, il nuovo teatro di Cavarzere propone una nuova iniziativa dal nome “Concerti di Primavera”.
Il ciclo di tre concerti, inizia proprio il primo giorno della nuova stagione, ovvero sabato 21 marzo alle 21. A salire per primo sul palco sarà Giordano Sandalo. Il musicista porta uno spettacolo un po’ particolare, interpretando gli standard del Jazz con l’innovativo strumento Akai Ewi4000s. Per questo primo concerto, l’ingresso sarà gratuito. A seguire, domenica 29 marzo, questa volta alle ore 17.30, saranno ben quattro i musicisti che realizzeranno lo spettacolo “Blue Napoli”. Ad esibirsi saranno Gerry Gennarelli come voce, Rossano Sportiello al pianoforte, Giorgio Rosciglione al contrabbasso e infine Gegè Munari alla batteria. A chiudere il terzetto di concerti della primavera 2009, sarà un omaggio allo scomparso cantautore Giorgio Gaber. L’ultimo spettacolo previsto per sabato 4 aprile alle 21 s’intitola, infatti, “Far finta di essere…Parole e musica di Giorgio Gaber”. A salire sul palco del “Tullio Serafin” sarà Filippo Tognazzo che interpreterà i brani di Gaber, basati su musiche riarrangiate da Officina Francavilla. Per questi ultimi due spettacoli, l’ingresso è a pagamento. Per chi intendesse partecipare ad entrambi questi ultimi eventi, è possibile abbonarsi ad un costo di 10 euro dal 23 al 28 marzo tutti i giorni dalle 10 alle 12 presso la biglietteria del teatro. Il costo di uno spettacolo singolo, invece, è di 8 euro; per acquistare il biglietto, è necessario recarsi presso la biglietteria del teatro un’ora prima dello spettacolo. Spostandoci di poco in senso spaziale, arriviamo a Palazzo Danielato, dove si dà spazio ad un altro importante ambito culturale che abbraccia la scrittura e la lettura, portando gli autori di tre testi a presentare direttamente le loro opere al pubblico. Il mese di marzo, infatti, propone altri tre eventi per un ciclo intitolato “Domeniche con l’autore”. Ad inaugurare gli incontri tra autori e lettori sarà Carlo Baldi con una biografia su Adele Albieri, intitolata “Adele Albieri. Scrittrice cavarzerana”, che comprende anche una nota biografica sul pittore Gino Albieri. Il 22 marzo verrà presentato il libro “I luoghi della libertà” che racconta di itinerari della guerra e della Resistenza nel territorio veneziano. In questa occasione interverranno Marco Borghi, direttore dell’Istituto Veneziano per la storia della resistenza e Liana Isipato. Infine, il 29 marzo, sarà la volta dell’autore Francesco Permunian con il libro “Dalla stiva di una nave blasfema”. Per tutti e tre questi incontri, l’appuntamento è alle 10.30 nella sala convegni di Palazzo Danielato, con ingresso libero. Un’occasione promossa dall’ufficio Cultura proprio per esaltare le capacità di autori del nostro territorio e le storie che riguardano la nostra zona. Come sempre, per chi desiderasse maggiori informazioni, può rivolgersi all’ufficio Cultura di Cavarzere nella sede di Palazzo Danielato o ai numeri 0426317190 oppure 042652821.
di Paola Teson

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento