Nasce a Mira il primo Free Shop

E’ nato a Mira il primo Free shop d’Italia . Un ottimo strumento in tempi di crisi . Di cosa si tratta? Si tratta di un negozio in cui è possibile entrare e prendersi quello che serve senza pagare nulla . Come Funziona? Il meccanismo di funzionamento dell’iniziativa è chiaro : al posto di gettare giocattoli , computer usati , piccoli elettrodomestici televisori ancora funzionanti, è possibile portarli alla sede dell’arcipelago Centro Progetti in via Borromini 21 gestito dall’associazione Srazz e qui consegnarli a chi se li viene a prendere . Nel nord europa il Free Shop è molto diffuso ma in Italia questa di Mira è la prima esperienza sul territorio nazionale “ L’associazione Srazz- spiega l’associazione – ha aperto il primo Free shop d’ Italia . Il Free Shop è un negozio dove si possono trovare cose di ogni tipo . L’unico modo per entrare in possesso degli oggetti desiderati è prenderli e basta accettando così il regalo che qualcun altro ha fatto in precedenza al negozio . Per contribuire al Free Shop basta portare gli oggetti che non si usano più , ma che potrebbero essere molto utili a qualcun altro . Crediamo che il Free shop sia un momento molto importante di condivisione dove si sperimenta solidarietà e condivisione per cambiare in meglio i rapporti sociali e per dare alle cose il loro giusto valore“. Il Free shop è aperto a Mira in via Borromini 21 ogni martedì, dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle19. La sede del negozio in cui gli oggetti che si prendono sono gratis è del comune di Mira.
Roberta Pasqualetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

Nasce a Mira il primo Free Shop

E’ nato a Mira il primo Free shop d’Italia . Un ottimo strumento in tempi di crisi . Di cosa si tratta? Si tratta di un negozio in cui è possibile entrare e prendersi quello che serve senza pagare nulla . Come Funziona? Il meccanismo di funzionamento dell’iniziativa è chiaro : al posto di gettare giocattoli , computer usati , piccoli elettrodomestici televisori ancora funzionanti, è possibile portarli alla sede dell’arcipelago Centro Progetti in via Borromini 21 gestito dall’associazione Srazz e qui consegnarli a chi se li viene a prendere . Nel nord europa il Free Shop è molto diffuso ma in Italia questa di Mira è la prima esperienza sul territorio nazionale “ L’associazione Srazz- spiega l’associazione – ha aperto il primo Free shop d’ Italia . Il Free Shop è un negozio dove si possono trovare cose di ogni tipo . L’unico modo per entrare in possesso degli oggetti desiderati è prenderli e basta accettando così il regalo che qualcun altro ha fatto in precedenza al negozio . Per contribuire al Free Shop basta portare gli oggetti che non si usano più , ma che potrebbero essere molto utili a qualcun altro . Crediamo che il Free shop sia un momento molto importante di condivisione dove si sperimenta solidarietà e condivisione per cambiare in meglio i rapporti sociali e per dare alle cose il loro giusto valore“. Il Free shop è aperto a Mira in via Borromini 21 ogni martedì, dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle19. La sede del negozio in cui gli oggetti che si prendono sono gratis è del comune di Mira.
Roberta Pasqualetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

Nasce a Mira il primo Free Shop

E’ nato a Mira il primo Free shop d’Italia . Un ottimo strumento in tempi di crisi . Di cosa si tratta? Si tratta di un negozio in cui è possibile entrare e prendersi quello che serve senza pagare nulla . Come Funziona? Il meccanismo di funzionamento dell’iniziativa è chiaro : al posto di gettare giocattoli , computer usati , piccoli elettrodomestici televisori ancora funzionanti, è possibile portarli alla sede dell’arcipelago Centro Progetti in via Borromini 21 gestito dall’associazione Srazz e qui consegnarli a chi se li viene a prendere . Nel nord europa il Free Shop è molto diffuso ma in Italia questa di Mira è la prima esperienza sul territorio nazionale “ L’associazione Srazz- spiega l’associazione – ha aperto il primo Free shop d’ Italia . Il Free Shop è un negozio dove si possono trovare cose di ogni tipo . L’unico modo per entrare in possesso degli oggetti desiderati è prenderli e basta accettando così il regalo che qualcun altro ha fatto in precedenza al negozio . Per contribuire al Free Shop basta portare gli oggetti che non si usano più , ma che potrebbero essere molto utili a qualcun altro . Crediamo che il Free shop sia un momento molto importante di condivisione dove si sperimenta solidarietà e condivisione per cambiare in meglio i rapporti sociali e per dare alle cose il loro giusto valore“. Il Free shop è aperto a Mira in via Borromini 21 ogni martedì, dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle19. La sede del negozio in cui gli oggetti che si prendono sono gratis è del comune di Mira.
Roberta Pasqualetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

Nasce a Mira il primo Free Shop

E’ nato a Mira il primo Free shop d’Italia . Un ottimo strumento in tempi di crisi . Di cosa si tratta? Si tratta di un negozio in cui è possibile entrare e prendersi quello che serve senza pagare nulla . Come Funziona? Il meccanismo di funzionamento dell’iniziativa è chiaro : al posto di gettare giocattoli , computer usati , piccoli elettrodomestici televisori ancora funzionanti, è possibile portarli alla sede dell’arcipelago Centro Progetti in via Borromini 21 gestito dall’associazione Srazz e qui consegnarli a chi se li viene a prendere . Nel nord europa il Free Shop è molto diffuso ma in Italia questa di Mira è la prima esperienza sul territorio nazionale “ L’associazione Srazz- spiega l’associazione – ha aperto il primo Free shop d’ Italia . Il Free Shop è un negozio dove si possono trovare cose di ogni tipo . L’unico modo per entrare in possesso degli oggetti desiderati è prenderli e basta accettando così il regalo che qualcun altro ha fatto in precedenza al negozio . Per contribuire al Free Shop basta portare gli oggetti che non si usano più , ma che potrebbero essere molto utili a qualcun altro . Crediamo che il Free shop sia un momento molto importante di condivisione dove si sperimenta solidarietà e condivisione per cambiare in meglio i rapporti sociali e per dare alle cose il loro giusto valore“. Il Free shop è aperto a Mira in via Borromini 21 ogni martedì, dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle19. La sede del negozio in cui gli oggetti che si prendono sono gratis è del comune di Mira.
Roberta Pasqualetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento