A Cavarzere impazza il toto-candidati

Entra nel vivo la corsa alla presidenza della Provincia di Venezia e cominciano a delinearsi gli schieramenti che sosterranno i vari candidati alla massima carica di Ca’ Corner.
Il presidente uscente Davide Zoggia si presenta di nuovo con l’appoggio di tutti i partiti del centrosinistra e dell’Italia dei Valori. Lo schieramento di centrodestra presenta la candidatura di Mario dalla Tor, coordinatore provinciale di Forza Italia e capogruppo del suo partito in Consiglio provinciale. Si vocifera che Dalla Tor possa beneficiare anche dell’appoggio della Lega Nord creando così uno schieramento compatto del Pdl e della Lega, situazione mai verificatasi in passato. Rimane invece indipendente la posizione dell’Udc che ha ufficializzato, attraverso le parole del segretario nazionale Cesa, la candidatura di Ugo Bergamo, membro del Consiglio superiore della magistratura e uomo dall’esperienza politica più che trentennale. Non sono ancora delineate le candidature al Consiglio provinciale per la circoscrizione di Cavarzere e Cona e l’unico nome ufficiale è quello di Sante Forzan, candidato del Partito democratico. Gli altri gruppi politici si stanno tuttavia muovendo e gli ultimi giorni di marzo sembrano essere i decisivi per la scelta dei candidati e la loro ufficializzazione.
Il centrodestra ha atteso il congresso che ha dato ufficialmente vita al Partito della Libertà per ufficializzare le candidature ma a Cavarzere già si fanno le prime ipotesi sui nomi possibili. Secondo le indiscrezioni infatti la scelta del candidato del centrodestra cavarzerano dovrebbe risolversi tra i due principali esponenti di Forza Italia della Giunta Parisotto, ossia l’assessore al Bilancio e coordinatore azzurro locale, Riccardo Tosello e l’assessore alla Cultura Enzo Salmaso.
Anche la Lega Nord per il momento si astiene dal fare il nome del proprio candidato ma assicura, attraverso il segretario locale Clara Padoan, che il Carroccio avrà a Cavarzere un proprio candidato per la Provincia che presto sarà reso noto in accordo alle indicazioni della segreteria provinciale.
Michela Ronchi, portavoce locale della Sinistra, sostiene che per conoscere le candidature provinciali del suo gruppo politico ormai non si dovrà attendere molto. Intanto in Città si formulano delle ipotesi anche su questo fronte ed il nome più quotato è quello di Nadio Grillo.
Non rimane che attendere qualche giorno per avere i nomi ufficiali e verificare se le voci di piazza, si dimostrano veritiere oppure se questa volta il toto-candidati cavarzerano ha preso un abbaglio.
di Nicla Sguotti

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento