Le “ronde” per il decoro

Una città d’arte dev’essere degna di questo nome e deve sapersi presentare ai turisti in visita. Per far questa la sua manutenzione è fondamentale. Per questo motivo l’assessore alla Cultura Nicola Boscolo Pecchie ha lanciato l’idea di un controllo straordinario del territorio, con “ronde” di cittadini volontari che segnalino situazioni di degrado: buche, atti di vandalismo, scritte deturpanti, erbacce da estirpare e tutto quanto possa adombrare il ruolo di Chioggia città d’arte.
Ai volontari del “Decoro” (Decoro comunale reparto operativo) saranno affidate delle aree da controllare e questi, muniti di cellulare e divisa di riconoscimento, potranno fare le opportune segnalazioni direttamente alla centrale operativa, che smisterà le segnalazioni per l’intervento alla Sst o ai lavori pubblici. Si tratterà quindi di creare una struttura che raccolga le segnalazioni e le faccia arrivare nell’ufficio giusto, e tutto questo potrebbe essere fatto a costo zero, stando alle intenzioni dell’assessore. Per ora si stanno raccogliendo le adesioni, che potranno pervenire presso l’ufficio Cultura del Comune allo 051 5534976. Tra due o tre mesi, in base all’interesse suscitato dall’iniziativa, si capirà se è possibile concretizzarla.
Le associazioni d’arma si sono dette interessate, ma non hanno confermato la loro adesione perché attendono di capire se saranno richieste per le ronde, quelle vere, finalizzate alla sicurezza.
L’iniziativa travalica i confini dell’assessorato alla Cultura per sconfinare nei compiti dell’assessorato al Decoro cittadino, con il quale si intende collaborare.
La proposta non piace però all’opposizione: l’ex sindaco Fortunato Guarnieri le ritiene del tutto inutili. “Alla funzione di controllo – spiega – ci pensano già gli abitanti di Chioggia che amano la loro città e che segnalano puntualmente a chi di dovere quello che non funziona o che si è guastato. Il guaio è che segnalazioni del genere restano fine a se stesse. Non ci sono gli interventi che sarebbero necessari, i fatti “.

di Marta Boscolo

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento