Elementari a nuovo e rotonda in centro

Primavera, tempo di grandi faccende casalinghe e stagione in cui anche i paesi sono spesso un brulicare di cantieri. Così anche Cartura dove gli interventi si concentrano su due fronti assai significativi.
Scuole. Entro maggio inizieranno importanti lavori di ristrutturazione straordinaria alle attuali scuole elementari, alla palestra della scuola media e in alcune aree delle medie stesse. Gli interventi, dal costo complessivo di 525 mila euro, per due terzi finanziati dallo Stato e dalla Regione, mirano a migliorare la qualità del servizio educativo, attraverso una più adeguata ridistribuzione degli spazi interni ed esterni in previsione della razionalizzazione dei plessi scolastici comunali, e nel contempo ad adeguare gli edifici alle attuali norme di sicurezza e prevenzione incendi, nonché igienico-sanitarie.
Nello specifico, per tutta l’area scolastica è prevista l’installazione di una centrale antincendio per la spinta dell’acqua nelle relative bocchette, l’adeguamento dell’impianto elettrico della palestra e dei locali annessi, la messa in funzione dell’ascensore alle scuole elementari e la messa a norma con manutenzione di tutte le uscite di sicurezza, con un adeguamento alle porte antipanico. Saranno sostituiti integralmente gli oblò in pvc e il lucernario sovrastante il loggiato adibito a spazio comune, con il posizionamento di un frangisole motorizzato in lamelle di alluminio, che favorirà il risparmio energetico. Anche tutti i serramenti non idonei saranno sostituiti. Sempre all’insegna del risparmio energetico, sarà coibentata l’intera copertura piana della scuola elementare, mentre le stanze saranno ritinteggiate. Un nuovo blocco di spogliatoi sarà costruito a servizio della palestra per rimediare alla sovrapposizione di attività scolastiche ed extra. Sarà infine rimesso a nuovo il pavimento della vecchia palestra delle scuole medie.
Sicurezza strade. Sono poi in via di ultimazione i lavori per la sistemazione dell’incrocio tra via Vivaldi, Verdi e Rossini, con i quali sono stati ricostruiti i marciapiedi maggiormente danneggiati e migliorata l’illuminazione pubblica, attraverso il rifacimento delle linee elettriche, la sostituzione dei corpi illuminanti con nuovi che consentono una maggiore luce pur con consumi energetici inferiori, e l’installazione di ulteriori due lampioni mancanti, uno in particolare nell’incrocio con via Roma. Sono stati già installati due gruppi semaforici a chiamata pedonale il località Cagnola e Trevisana, necessari per incrementare la sicurezza stradale nel territorio comunale, mentre prossimamente verranno installati anche due pannelli elettronici dissuasori di velocità.

GLORIA CESAROTTO

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento