I bambini del calcio in soccorso ai terremotati

Solidarietà portata dai piccoli. Per il terremoto dell’Abruzzo in tutta Italia è scattata la solidarietà di associazioni e istituzioni. Anche in Riviera non sono mancati episodi del genere. Una gara di solidarietà è partita da tutti e 10 i comuni del comprensorio. A Bojon di Camplongo Maggiore saranno i bambini del calcio Bojon ad andare a Roseto degli Abruzzi per portare la solidarietà ai terremotati che sono nelle tende. L’incontro che era inizialmente fissato per motivi sportivi per aprile , si terrà invece il 30 maggio su richiesta della società abruzzese in difficoltà per il sisma . A spiegare l’iniziativa è il dirigente del calcio Asd Bojon Gino Zago con il sindaco del paese Roberto Donolato “L’idea di coinvolgere i bambini in una operazione di solidarietà è nata — spiega il responsabile del calcio Bojon inm una nota diramata dalla società sportiva – quando la società di Roseto degli Abruzzi che organizza un torneo internazionale di calcio giovanile per le categorie pulcini ed esordienti ci ha spiegato che a causa del terremoto il torneo previsto per fine aprile, sarebbe saltato e si sarebbe tenuto solo a fine maggio. A questo punto in accordo con il comune e abbiamo deciso di far partire una campagna solidaristica” . Il sindaco Donolato precisa. che è partita in tutte le scuole del comune una raccolta di beni per i disperati dell’Abruzzo. Saranno collocate delle cassette e scatoloni in cui si raccoglieranno soldi e beni di prima necessità che saranno inviati alle popolazione in difficoltà. Tutto quello che sarà raccolto sarà consegnato alla società sportiva di Bojon che lo porterà a Roseto degli Abruzzi con un camion . A consegnare la raccolta di soldi e fondi alla Caritas di quei luoghi saranno proprio i piccoli atleti ( di 8-12 anni) il 30 maggio. Daranno anche dei regali ai coetanei che loro stessi hanno raccolto .Tutte le famiglie di Bojon e del resto del territorio comunale saranno coinvolte. Questa iniziativa si aggiunge a quella di tante altre già annunciate . Fra le altre iniziative c’è infatti anche l’autoriduzione della paga del primo cittadino e quella di assessori e del gettone presenza dei consiglieri in azioni pro terremotati . Non mancano episodi di solidarietà nel resto della Riviera . A Mira per tutto maggio ogni martedì dalle 15 alle 17 il giovedì dalle 10 alle 12 e sabato dalle 10 alle 12 in Piazza Municipio saranno raccolti dai volontari della Protezione Civile : pasta – riso tonno in scatola, carne in scatola – legumi – pelati latte a lunga conservazione cracker – biscotti – fette biscottate zucchero – confettura – frutta sciroppata – succhi di frutta acqua minerale olio omogeneizzati e prodotti alimentari prima infanzia pannoloni per incontinenti pannolini per bambini assorbenti igienici per donna saponette – salviette umidificate – pasta fissan giocattoli nuovi vestiario nuovo. Saranno portati con viaggi speciali ai terremotati nelle tendopoli . Anche a Pianiga in piazza San Martino il comune raccoglie materiale da destinare ai terremotati. Numerose le iniziative delle parrocchie a Dolo , Vigonovo e Stra . A Campagna Lupia il comune ha messo on line, in accordo con i residenti l’elenco delle persone disponibili a dare ospitalità a chi ha perso la casa .

Alessandro Abbadir

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

I bambini del calcio in soccorso ai terremotati

Solidarietà portata dai piccoli. Per il terremoto dell’Abruzzo in tutta Italia è scattata la solidarietà di associazioni e istituzioni. Anche in Riviera non sono mancati episodi del genere. Una gara di solidarietà è partita da tutti e 10 i comuni del comprensorio. A Bojon di Camplongo Maggiore saranno i bambini del calcio Bojon ad andare a Roseto degli Abruzzi per portare la solidarietà ai terremotati che sono nelle tende. L’incontro che era inizialmente fissato per motivi sportivi per aprile , si terrà invece il 30 maggio su richiesta della società abruzzese in difficoltà per il sisma . A spiegare l’iniziativa è il dirigente del calcio Asd Bojon Gino Zago con il sindaco del paese Roberto Donolato “L’idea di coinvolgere i bambini in una operazione di solidarietà è nata — spiega il responsabile del calcio Bojon inm una nota diramata dalla società sportiva – quando la società di Roseto degli Abruzzi che organizza un torneo internazionale di calcio giovanile per le categorie pulcini ed esordienti ci ha spiegato che a causa del terremoto il torneo previsto per fine aprile, sarebbe saltato e si sarebbe tenuto solo a fine maggio. A questo punto in accordo con il comune e abbiamo deciso di far partire una campagna solidaristica” . Il sindaco Donolato precisa. che è partita in tutte le scuole del comune una raccolta di beni per i disperati dell’Abruzzo. Saranno collocate delle cassette e scatoloni in cui si raccoglieranno soldi e beni di prima necessità che saranno inviati alle popolazione in difficoltà. Tutto quello che sarà raccolto sarà consegnato alla società sportiva di Bojon che lo porterà a Roseto degli Abruzzi con un camion . A consegnare la raccolta di soldi e fondi alla Caritas di quei luoghi saranno proprio i piccoli atleti ( di 8-12 anni) il 30 maggio. Daranno anche dei regali ai coetanei che loro stessi hanno raccolto .Tutte le famiglie di Bojon e del resto del territorio comunale saranno coinvolte. Questa iniziativa si aggiunge a quella di tante altre già annunciate . Fra le altre iniziative c’è infatti anche l’autoriduzione della paga del primo cittadino e quella di assessori e del gettone presenza dei consiglieri in azioni pro terremotati . Non mancano episodi di solidarietà nel resto della Riviera . A Mira per tutto maggio ogni martedì dalle 15 alle 17 il giovedì dalle 10 alle 12 e sabato dalle 10 alle 12 in Piazza Municipio saranno raccolti dai volontari della Protezione Civile : pasta – riso tonno in scatola, carne in scatola – legumi – pelati latte a lunga conservazione cracker – biscotti – fette biscottate zucchero – confettura – frutta sciroppata – succhi di frutta acqua minerale olio omogeneizzati e prodotti alimentari prima infanzia pannoloni per incontinenti pannolini per bambini assorbenti igienici per donna saponette – salviette umidificate – pasta fissan giocattoli nuovi vestiario nuovo. Saranno portati con viaggi speciali ai terremotati nelle tendopoli . Anche a Pianiga in piazza San Martino il comune raccoglie materiale da destinare ai terremotati. Numerose le iniziative delle parrocchie a Dolo , Vigonovo e Stra . A Campagna Lupia il comune ha messo on line, in accordo con i residenti l’elenco delle persone disponibili a dare ospitalità a chi ha perso la casa .

Alessandro Abbadir

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

I bambini del calcio in soccorso ai terremotati

Solidarietà portata dai piccoli. Per il terremoto dell’Abruzzo in tutta Italia è scattata la solidarietà di associazioni e istituzioni. Anche in Riviera non sono mancati episodi del genere. Una gara di solidarietà è partita da tutti e 10 i comuni del comprensorio. A Bojon di Camplongo Maggiore saranno i bambini del calcio Bojon ad andare a Roseto degli Abruzzi per portare la solidarietà ai terremotati che sono nelle tende. L’incontro che era inizialmente fissato per motivi sportivi per aprile , si terrà invece il 30 maggio su richiesta della società abruzzese in difficoltà per il sisma . A spiegare l’iniziativa è il dirigente del calcio Asd Bojon Gino Zago con il sindaco del paese Roberto Donolato “L’idea di coinvolgere i bambini in una operazione di solidarietà è nata — spiega il responsabile del calcio Bojon inm una nota diramata dalla società sportiva – quando la società di Roseto degli Abruzzi che organizza un torneo internazionale di calcio giovanile per le categorie pulcini ed esordienti ci ha spiegato che a causa del terremoto il torneo previsto per fine aprile, sarebbe saltato e si sarebbe tenuto solo a fine maggio. A questo punto in accordo con il comune e abbiamo deciso di far partire una campagna solidaristica” . Il sindaco Donolato precisa. che è partita in tutte le scuole del comune una raccolta di beni per i disperati dell’Abruzzo. Saranno collocate delle cassette e scatoloni in cui si raccoglieranno soldi e beni di prima necessità che saranno inviati alle popolazione in difficoltà. Tutto quello che sarà raccolto sarà consegnato alla società sportiva di Bojon che lo porterà a Roseto degli Abruzzi con un camion . A consegnare la raccolta di soldi e fondi alla Caritas di quei luoghi saranno proprio i piccoli atleti ( di 8-12 anni) il 30 maggio. Daranno anche dei regali ai coetanei che loro stessi hanno raccolto .Tutte le famiglie di Bojon e del resto del territorio comunale saranno coinvolte. Questa iniziativa si aggiunge a quella di tante altre già annunciate . Fra le altre iniziative c’è infatti anche l’autoriduzione della paga del primo cittadino e quella di assessori e del gettone presenza dei consiglieri in azioni pro terremotati . Non mancano episodi di solidarietà nel resto della Riviera . A Mira per tutto maggio ogni martedì dalle 15 alle 17 il giovedì dalle 10 alle 12 e sabato dalle 10 alle 12 in Piazza Municipio saranno raccolti dai volontari della Protezione Civile : pasta – riso tonno in scatola, carne in scatola – legumi – pelati latte a lunga conservazione cracker – biscotti – fette biscottate zucchero – confettura – frutta sciroppata – succhi di frutta acqua minerale olio omogeneizzati e prodotti alimentari prima infanzia pannoloni per incontinenti pannolini per bambini assorbenti igienici per donna saponette – salviette umidificate – pasta fissan giocattoli nuovi vestiario nuovo. Saranno portati con viaggi speciali ai terremotati nelle tendopoli . Anche a Pianiga in piazza San Martino il comune raccoglie materiale da destinare ai terremotati. Numerose le iniziative delle parrocchie a Dolo , Vigonovo e Stra . A Campagna Lupia il comune ha messo on line, in accordo con i residenti l’elenco delle persone disponibili a dare ospitalità a chi ha perso la casa .

Alessandro Abbadir

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

I bambini del calcio in soccorso ai terremotati

Solidarietà portata dai piccoli. Per il terremoto dell’Abruzzo in tutta Italia è scattata la solidarietà di associazioni e istituzioni. Anche in Riviera non sono mancati episodi del genere. Una gara di solidarietà è partita da tutti e 10 i comuni del comprensorio. A Bojon di Camplongo Maggiore saranno i bambini del calcio Bojon ad andare a Roseto degli Abruzzi per portare la solidarietà ai terremotati che sono nelle tende. L’incontro che era inizialmente fissato per motivi sportivi per aprile , si terrà invece il 30 maggio su richiesta della società abruzzese in difficoltà per il sisma . A spiegare l’iniziativa è il dirigente del calcio Asd Bojon Gino Zago con il sindaco del paese Roberto Donolato “L’idea di coinvolgere i bambini in una operazione di solidarietà è nata — spiega il responsabile del calcio Bojon inm una nota diramata dalla società sportiva – quando la società di Roseto degli Abruzzi che organizza un torneo internazionale di calcio giovanile per le categorie pulcini ed esordienti ci ha spiegato che a causa del terremoto il torneo previsto per fine aprile, sarebbe saltato e si sarebbe tenuto solo a fine maggio. A questo punto in accordo con il comune e abbiamo deciso di far partire una campagna solidaristica” . Il sindaco Donolato precisa. che è partita in tutte le scuole del comune una raccolta di beni per i disperati dell’Abruzzo. Saranno collocate delle cassette e scatoloni in cui si raccoglieranno soldi e beni di prima necessità che saranno inviati alle popolazione in difficoltà. Tutto quello che sarà raccolto sarà consegnato alla società sportiva di Bojon che lo porterà a Roseto degli Abruzzi con un camion . A consegnare la raccolta di soldi e fondi alla Caritas di quei luoghi saranno proprio i piccoli atleti ( di 8-12 anni) il 30 maggio. Daranno anche dei regali ai coetanei che loro stessi hanno raccolto .Tutte le famiglie di Bojon e del resto del territorio comunale saranno coinvolte. Questa iniziativa si aggiunge a quella di tante altre già annunciate . Fra le altre iniziative c’è infatti anche l’autoriduzione della paga del primo cittadino e quella di assessori e del gettone presenza dei consiglieri in azioni pro terremotati . Non mancano episodi di solidarietà nel resto della Riviera . A Mira per tutto maggio ogni martedì dalle 15 alle 17 il giovedì dalle 10 alle 12 e sabato dalle 10 alle 12 in Piazza Municipio saranno raccolti dai volontari della Protezione Civile : pasta – riso tonno in scatola, carne in scatola – legumi – pelati latte a lunga conservazione cracker – biscotti – fette biscottate zucchero – confettura – frutta sciroppata – succhi di frutta acqua minerale olio omogeneizzati e prodotti alimentari prima infanzia pannoloni per incontinenti pannolini per bambini assorbenti igienici per donna saponette – salviette umidificate – pasta fissan giocattoli nuovi vestiario nuovo. Saranno portati con viaggi speciali ai terremotati nelle tendopoli . Anche a Pianiga in piazza San Martino il comune raccoglie materiale da destinare ai terremotati. Numerose le iniziative delle parrocchie a Dolo , Vigonovo e Stra . A Campagna Lupia il comune ha messo on line, in accordo con i residenti l’elenco delle persone disponibili a dare ospitalità a chi ha perso la casa .

Alessandro Abbadir

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento

I bambini del calcio in soccorso ai terremotati

Solidarietà portata dai piccoli. Per il terremoto dell’Abruzzo in tutta Italia è scattata la solidarietà di associazioni e istituzioni. Anche in Riviera non sono mancati episodi del genere. Una gara di solidarietà è partita da tutti e 10 i comuni del comprensorio. A Bojon di Camplongo Maggiore saranno i bambini del calcio Bojon ad andare a Roseto degli Abruzzi per portare la solidarietà ai terremotati che sono nelle tende. L’incontro che era inizialmente fissato per motivi sportivi per aprile , si terrà invece il 30 maggio su richiesta della società abruzzese in difficoltà per il sisma . A spiegare l’iniziativa è il dirigente del calcio Asd Bojon Gino Zago con il sindaco del paese Roberto Donolato “L’idea di coinvolgere i bambini in una operazione di solidarietà è nata — spiega il responsabile del calcio Bojon inm una nota diramata dalla società sportiva – quando la società di Roseto degli Abruzzi che organizza un torneo internazionale di calcio giovanile per le categorie pulcini ed esordienti ci ha spiegato che a causa del terremoto il torneo previsto per fine aprile, sarebbe saltato e si sarebbe tenuto solo a fine maggio. A questo punto in accordo con il comune e abbiamo deciso di far partire una campagna solidaristica” . Il sindaco Donolato precisa. che è partita in tutte le scuole del comune una raccolta di beni per i disperati dell’Abruzzo. Saranno collocate delle cassette e scatoloni in cui si raccoglieranno soldi e beni di prima necessità che saranno inviati alle popolazione in difficoltà. Tutto quello che sarà raccolto sarà consegnato alla società sportiva di Bojon che lo porterà a Roseto degli Abruzzi con un camion . A consegnare la raccolta di soldi e fondi alla Caritas di quei luoghi saranno proprio i piccoli atleti ( di 8-12 anni) il 30 maggio. Daranno anche dei regali ai coetanei che loro stessi hanno raccolto .Tutte le famiglie di Bojon e del resto del territorio comunale saranno coinvolte. Questa iniziativa si aggiunge a quella di tante altre già annunciate . Fra le altre iniziative c’è infatti anche l’autoriduzione della paga del primo cittadino e quella di assessori e del gettone presenza dei consiglieri in azioni pro terremotati . Non mancano episodi di solidarietà nel resto della Riviera . A Mira per tutto maggio ogni martedì dalle 15 alle 17 il giovedì dalle 10 alle 12 e sabato dalle 10 alle 12 in Piazza Municipio saranno raccolti dai volontari della Protezione Civile : pasta – riso tonno in scatola, carne in scatola – legumi – pelati latte a lunga conservazione cracker – biscotti – fette biscottate zucchero – confettura – frutta sciroppata – succhi di frutta acqua minerale olio omogeneizzati e prodotti alimentari prima infanzia pannoloni per incontinenti pannolini per bambini assorbenti igienici per donna saponette – salviette umidificate – pasta fissan giocattoli nuovi vestiario nuovo. Saranno portati con viaggi speciali ai terremotati nelle tendopoli . Anche a Pianiga in piazza San Martino il comune raccoglie materiale da destinare ai terremotati. Numerose le iniziative delle parrocchie a Dolo , Vigonovo e Stra . A Campagna Lupia il comune ha messo on line, in accordo con i residenti l’elenco delle persone disponibili a dare ospitalità a chi ha perso la casa .

Alessandro Abbadir

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento