Gennari sindaco con il 71,19% dei voti

Gennari Geremia si conferma nuovo sindaco di Porto Viro con il 71,19% delle preferenze degli elettori portoviresi, un consenso enorme ricevuto alle scorse elezioni del 6 e 7 giugno.
Già sindaco di Contarina e vicesindaco di Porto Viro, Gennari si propone di dare continuità alle politiche e alle opere effettuate finora dall’amministrazione uscente.
Si aspettava tutti questi consensi?
“Ad essere sincero mi aspettavo parecchi voti ma non così tanti. E’ stata una immensa soddisfazione, credevamo in un grande risultato, ma il 71, 19% dei voti dimostra che i consensi non sono arrivati solo dai partiti della nostra coalizione, ma vanno oltre. Ciò dimostra l’apprezzamento per il lavoro svolto fino ad ora e la voglia dei cittadini di proseguire su questo percorso. Il mio impegno è proprio quello di onorare questa rinnovata fiducia e di continuare a far crescere Porto Viro con tanta ambizione e grandi risultati”.
Quali saranno i progetti nell’immediato futuro?
“Per quanto riguarda le opere pubbliche, come promesso, ci occuperemo di Piazza Fornaci e Piazza Garibaldi”
E per quanto riguarda i giovani?
“E’ triste sentire di giovani che cercano occupazione e fanno sempre più fatica a trovarne una. Credo che con la futura realizzazione dell’area portuale avremo la possibilità di offrire lavoro a tanti ragazzi, inoltre le stesse opere pubbliche che stiamo effettuando sul territorio necessitano di manodopera. Ma sostegno alle giovani generazioni potrebbe arrivare anche dall’ambito culturale, con questo fine abbiamo dato avvio al rimodernamento della biblioteca e promosso il festival Porto Viro Live”.
E per quanto riguarda la sicurezza, come intende agire?
“Già da diverso tempo carabinieri, vigili e guardia di finanza lavorano in sinergia per garantire ai cittadini una copertura totale del territorio. Inoltre Porto Viro è uno dei pochi comuni che garantisce il servizio notturno dei Vigili Urbani e per quanto riguarda il futuro, personalmente, sarei favorevole alle ronde cittadine”.
Parliamo di turismo, lei cosa ne pensa?
“Punto molto sul progetto di sviluppo dell’area portuale in modo che anche le grandi navi possano trovare un punto di attracco.
Inoltre sarebbe interessante recuperare le nostre ville padronali per un turismo gastronomico che interessi e faccia conoscere i mille prodotti tipici della nostra terra”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento