Mare e servizi anche per i disabili

La spiaggia di Sottomarina è davvero aperta a tutti: un protocollo d’intesa tra Comune, associazioni Ascot e Gebis e Uildm di Chioggia garantirà la fruibilità delle spiagge anche a chi è costretto su una sedia a rotelle. Il protocollo, già siglato anche lo scorso anno, è stato perfezionato per la stagione 2009, seguendo le indicazioni maturate sull’esperienza della passata estate. Sono state infatti acquistate più sedie mobili per raggiungere il mare e poter fare il bagno: si arriva così a 50 pezzi, distribuiti a tappeto tra gli stabilimenti. E’ stata inoltre migliorata la segnaletica per il percorso speciale per i portatori di disabilità motorie.
Con il rinnovo della convenzione la spiaggia di Sottomarina diventa una delle spiagge meglio attrezzate per chi non può camminare autonomamente nel territorio nazionale. Secondo i dati diffusi dall’Enea risulta che ben 36 milioni di disabili desiderano viaggiare, ma solo 6 milioni lo fanno abitualmente. Gli altri 30 milioni spesso vi rinunciano perché temono di non trovare le strutture adeguate per muoversi in autonomia.
“L’amministrazione comunale ha posto tra gli obiettivi prioritari gli intervento di miglioramento per l’accesso ai servizi da parte di persone con disabilità — ha dichiarato l’assessore Riccardo Rossi — intendiamo porre in essere le iniziative necessarie per garantire l’effettivo diritto ad attività ricreative nell’offerta turistica balneare, anche intervenendo nelle disposizioni edilizio-urbanistiche di propria competenza”.
In sede di adozione del Piano dell’arenile saranno individuati degli standard minimi per i soggetti disabili. Gli stabilimenti dovranno presto dotarsi di piazzole ombrose, bagni adeguati nella zona più vicina alla battigia, passaggi fino al mare per facilitare l’accesso a tutti, parcheggi dedicati, giochi fruibili da bambini portatori di handicap, cabine adeguate.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento