Navigare, grande passione con la Remiera Euganea

Quando la passione per la navigazione incontra la storia del territorio, nasce l’associazione “Remiera Euganea”. Più di quaranta soci che ogni giorno dedicano il loro tempo al restauro di imbarcazioni e organizzano regate in grado di calamitare centinaia di persone. Le attività dell’associazione sono molte e ben articolate. La più importante è sicuramente l’undicesimo trofeo “Voga Veneta”, una regata su “mascarette” (barche venete a due remi) che ha visto la partecipazione di 24 equipaggi arrivati da tutta Italia.
La Remiera organizza anche la discesa da Lozzo Atestino a Monselice con una ventina di partecipanti a bordo di imbarcazioni di ogni genere. L’associazione è attiva dal 2001 grazie al lavoro dei soci e del presidente Carlo Callista. Punto di forza del gruppo è sicuramente l’età media del direttivo composto da molti giovani: Giacomo Candeo, Damiano Callista, Giacomo Salvan, Nicola Bovo, Martina Salvan e Giuseppe Santi. Oltre all’utilizzo di imbarcazioni, l’associazione organizza anche corsi di restauro aperti a tutti. Proprio in questi giorni, i soci stanno sistemando un “moto topo” (topo a motore) da 10,7 metri, con l’ausilio del maestro d’ascia Luigino Marcuzzi e col calafato Bepi Varganesi (artigiano in grado di stagnare le imbarcazioni). Oltre al “topo”, il gruppo ha ricevuto in dono un “Bragozzo” di cui esistono ormai pochissimi esemplari in tutta Italia. La barca, che versava in cattive condizioni, è stata sollevata dal canale con l’ausilio di una gru della ditta Carmet. Il Bragozzo è ora in fase di restauro ed è già stato richiesto dal museo archeologico navale di Caorle per il suo grande valore storico.
L’obiettivo dei prossimi mesi, sarà la realizzazione di una “cavana”, ovvero una struttura chiusa con le fondamenta in acqua, che permetterà di avere le barche sempre pronte all’utilizzo.
“Negli ultimi sei anni di attività la nostra associazione si è espansa notevolmente — spiega il presidente — Abbiamo aumentato il numero di soci e le imbarcazioni, raggiungendo una grande offerta per tutti gli appassionati. La collaborazione con gli enti comunali e provinciali ci ha permesso di valorizzare il turismo e la storia del nostro territorio”. Per chi volesse ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.remieraeuganea.com oppure ci si può recare nella sede dell’associazione in via Argine Destro 1, tutti i martedì sera.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento