Rasi sindaco per la terza volta

Bagnoli ha scelto Mario Rasi per la guida del prossimo quinquennio amministrativo. Una scelta abbastanza netta che lo ha confermato, per la quarta volta, alla carica di sindaco. La sua lista “Patto democratico – Rinnovare conservando” si è distaccata di 240 voti dalla seconda arrivata “Bagnoli della libertà” affermandosi col 35,02% dei consensi.
Assieme a Mario Rasi Bagnoli ha scelto la continuità dell’azione amministrativa, una continuità che ha origine dal 1990, quando lo stesso Rasi ha preso per la prima volta il timone della comunità. Riconfermato nel 1995, sempre con la lista “Patto democratico”, ha condotto l’Amministrazione comunale nel quadriennio 1995-1999. Vincitore anche alle elezioni del 1999, è stato primo cittadino fino al 2004. Dopodiché ha ceduto il testimone ad Alessandro Borile, sindaco con la lista “Patto democratico” fino a ieri. Consigliere comunale nel quinquennio di amministrazione Borile, Mario Rasi viene riproposto dal gruppo come candidato sindaco alle recenti elezioni a seguito della decisione del sindaco uscente di allontanarsi dalla politica per motivi familiari. Di seguito i risultati dei candidati nelle quattro liste in concorso.
Lista “Patto democratico – Rinnovare conservando” guidata da Mario Rasi: 782 voti. Maria Teresa Bortolato Finco 48, Massimo Cremonese 11, Titolivio Armani 30, Aurelio Bettonte 7, Serena Borgato Buratto 21, Davide Bottaro 27, Virginia Buletto 21, Mara Capuzzo 38, Federica Castello 31, Omar Drago 21, Giorgio Grapeggia 28, Albino Lotto 56, Maurizio Meneghesso 10, Alessandro Riello 5, Silvia Vignato 32, Paolino Zanellato 29. Consiglieri eletti risultano: Albino Lotto, Maria Teresa Bortolato Finco, Mara Capuzzo, Silvia Vignato, Federica Castello, Titolivio Armani, Paolino Zanellato, Giorgio Grapeggia, Davide Bottaro, Serena Borgato Buratto, Virginia Buletto.
Lista “Bagnoli della libertà” di Stefano Rango: 543 voti (24,31%). Federico Albertin 5, Stefano Babetto 11, Matteo Baldon 11, Francesca Bozza 9, Massimo Bozza 7, Giorgio Capuzzo 5, Donatella Chiggio 9, Paola Cremonese 6, Federica Fulici 11, Massimo Galzignato 7, Giovanni Lippi 16, Sergio Meggiorini 4, Enrico Nucibella 22, Enrico Pasqualin 8, Devis Piva 3, Sandro Zanellato 7. Eletti consiglieri di minoranza: Stefano Rango ed Enrico Nucibella.
Lista “Terra Solidarietà Lavoro” di Guido Marsili: 506 voti (22,66%). Giovanna Egle Amistà 3, Massimo Angeli 5, Enrico Breda 0, Cristian Capuzzo 5, Nadio Codemo 18, Stefano Frezzato 2, Cristian Forestan 11, Maria Teresa Lazzaro 4, Andrea Longo 2, Veronica Longo 12, Laura Masiero 9, Nandino Minelle 6, Giampiero Pasquato 9, Isabella Ragazzo 19, Alberto Roncon 5, Alberto Zanellato 9. Eletti consiglieri di minoranza: Guido Marsili e Isabella Ragazzo.
Lista “Partito Democratico” di Cristian Ferraro: 402 voti (18%). Oscar Cavallaro 12, Emanuele Drago 14, Matteo Galuppo 5, Diego Minelle 9, Antonio Zatta 2, Marra Casonato 1, Silvia Ferraro 9, Mario Minelle 3, Gilberto Violato 0, Bruno Ferraro 0, Giuseppe Alfonsi 0, Ferruccio Tirabosco 0, Gino Zampieri 7. Passa come consigliere di minoranza Cristian Ferraro. Totale votanti: 2358. Schede bianche: 78. Schede nulle: 43. Nonostante rappresenti la continuità, la nuova amministrazione si è rinnovata mantenendo un giusto equilibrio tra presenze giovani e veterani.
Le urne inoltre hanno voluto (fatto inedito nella storia di Bagnoli) la parità dei sessi in Consiglio: 6 donne e 6 uomini, sindaco compreso.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento