Salute e divertimento per i bambini di Chernobyl

Chioggia “aiuta a far vivere” i bimbi di Chernobyl. Lo scorso 16 giugno sono sbarcati in città undici bambini bielorussi ospiti delle famiglie del Comitato locale della Fondazione Aiutiamoli a vivere per trascorrere una vacanza di risanamento sul nostro litorale. Un appuntamento atteso che si rinnova ogni estate da circa dieci anni grazie alla gara di solidarietà avviata da un gruppo di famiglie del territorio con il sostegno della comunità locale. “E’ un impegno a favore dei più piccoli dell’est europeo, quello maggiormente colpito dalla sciagura di Chernobyl. — racconta il presidente del Comitato locale Paolo Boscolo Bomba —Attraverso la vacanza di risanamento i bambini hanno la possibilità di aumentare le proprie difese immunitarie e di superare possibili gravi conseguenze per la salute dovute alla radioattività che ancora miete vittime in Bielorussia, in particolar modo tra i più deboli. Di come il Paese sia ancora contaminato ne è riprova anche il recente sequestro, in Italia, della partita di pellet radioattivo proveniente proprio da quei luoghi”.
I bambini si tratterranno a Chioggia per circa un mese. Durante il periodo di permanenza verranno sottoposti a diverse visite mediche e se necessario riceveranno le eventuali cure. Molte sono le attività ricreative proposte. I bambini potranno divertirsi a gite e feste organizzate dalle famiglie. E’ prevista inoltre una uscita di gruppo ad Asolo di quattro giorni per poter far respirare ai bimbi l’aria e l’atmosfera della collina.
“Quest’anno il gruppo si allarga. — spiega Paolo Bomba – Per la prima volta, il Comitato locale raggiunge l’isola di Pellestrina. Quattro famiglie del posto infatti ospiteranno nelle loro case altrettanti bambini. Voglio ringraziare tutti i volontari. Questa iniziativa è resa possibile infatti grazie allo sforzo delle famiglie ospitanti e grazie alla collaborazione della Fondazione della Comunità Clodiense che da anni sostiene il progetto”. Per chi volesse ricevere informazioni sull’iniziativa o conoscere direttamente i bambini, partecipando agli incontri, può telefonare ai numeri 0415540028 o 041491246.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento