2,6 milioni di euro per sistemare i piazzali

I piazzali dell’Interporto abbisognano di interventi per il rifacimento della pavimentazione, molti vessano in un pessimo stato di conservazione o sono inutilizzabili. Sistemi territoriali, la società controllata che gestisce il polo intermodale, ha sottoposto alla Regione del Veneto la richiesta di finanziamento per procedere all’intervento.
L’esigenza, inoltre, si è fatta più pressante in seguito alle recenti modifiche delle norme impiantistiche sull’area dell’interporto che sono state approvate dal Comune. E non ha tardato molto ad arrivare la risposta da Palazzo Balbi che ha confermato l’accoglimento della richiesta di contributo e per voce dell’assessore alla Viabilità, Renato Chisso, è stata resa nota anche la somma che l’ente ha reso disponibile: due milioni e 600 mila euro.
La scelta della giunta regionale, inoltre, è stata giustificata con la necessità di continuare con gli investimenti legati al trasporto fluviale e per questo la pianificazione delle spese relativa agli interventi lungo l’idrovia Fissero-Tartaro- Canalbianco- Po e l’arteria navigabile del Po di Brondolo è stata aggiornata ed integrata. “Le esigenze legate al trasporto delle merci, ha continuato l’assessore nel suo intervento, saranno sempre più dipendenti dal trasporto fluviale e da qui l’esigenza di completare definitivamente il “canale Mussolini”, incompiuto dai tempi del ventennio, ma verranno sostenute anche le opere infrastrutturali a terra e a mare, come l’accesso a Porto Levante e l’ammodernamento delle conche che consentono il collegamento tra la laguna di Venezia e l’idrovia”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento