Ecco le strade da risistemare

Pronti una serie d’interventi per migliorare la circolazione sulle strade cittadine, con un programma di asfaltatura, e per la moderazione della velocità. Ecco gli interventi nel dettaglio. Il governo cittadino ha approvato il progetto definitivo-esecutivo dei lavori, affidati alla ditta di Lino Gerotto di Campodarsego. Le arterie cittadine interessate dai cantieri, sono le vie Bacchiglione, Sant’Andrea, Crosarona e dei Casarini. Questo dovrebbe consentire di migliorare la sicurezza viaria ed evitare situazioni di pericolo per coloro che vi transitano. Soprattutto via Sant’Andrea, la strada che collega la regionale Noalese alla provinciale 38 (via Dei Novale), spesso usata dagli automobilisti per evitare il centro cittadino e rovinata dal continuo passaggio dei mezzi. Lo stesso dicasi per la Castellana, la strada che collega la Noalese alla Castellana. Il costo totale dell’intervento si aggira sui 90 mila euro. Pronti anche una serie d’interventi per la messa in sicurezza della viabilità noalese. Dopo il piano di asfaltatura, infatti, la giunta di Michele Celeghin ha in mente degli accorgimenti in alcune strade cittadine per moderare la velocità dei veicoli. Dopo un sopralluogo dei tecnici comunali con gli uomini della polizia locale per capire cosa fare nell’immediato per garantire una maggiore sicurezza viaria, si è deciso di correre ai ripari. A breve sarà costruita una piccola rotonda in via Valsugana, all’altezza con via Nievo. Nella stessa via Nievo, ma anche in via Cerva, sono previsti dei dissuasori per costringere gli automobilisti a rallentare. Un altro punto nero dove si metterà mano, è quello in via Sant’Andrea, all’altezza dell’incrocio con via Piave, dove giusto un anno fa ha perso la vita Fabio Pesce, falciato sul marciapiede davanti all’ospedale da un furgone impazzito. Anche in questo caso, s’installeranno dei dissuasori su via Sant’Andrea, mentre via Piave diverrà a senso unico in direzione via Sailer. Per l’assessore Muffato serve attenzione pure nelle frazioni ma non solo. “Abbiamo dipinto il cimitero di Moniego — spiega l’assessore — ma altrettanto abbiamo fatto per gli spogliatoi e l’ingresso del palasport di Noale. Ora seguiranno tutti quegli interventi di manutenzione nei vari camposanti”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento