Sicurezza, trasparenza, cultura, scuola e …altro

L’amministrazione Marcolin al lavoro. Il parlamentino piovese, infatti, ha esordito decidendo in temi di sicurezza e trasparenza mettendo sul sito del comune i propri emolumenti. All’avvio dei lavori il sindaco ha informato la Giunta di aver avviato il procedimento per la nomina di Michela Targa (attualmente segretario a Rosolina) a segretario generale del comune che prenderà servizio tra qualche settimana. Ma la deliberazione più importante presa dalla nuova giunta piovese, riguarda la richiesta di finanziamento per un progetto sicurezza che andrà ad interessare i comuni di Piove, Sant’Angelo di Piove, Brugine, Arzergrande, Pontelongo, Candiana. L’investimento richiesto è di circa mezzo milione di euro e servirà a finanziare un progetto di videosorveglianza. Il contributo richiesto è del 70%.
A questo progetto ha deciso di partecipare anche il comune di Codevigo. La delibera è stata presentata dal vicesindaco Valerio Borgato comandante dei vigili urbani, la dottoressa Francesca Prota. Per quanto concerne la trasparenza amministrativa la giunta, dopo che i cinque dirigenti del Comune di Piove, come previsto dalla legge del Ministro Brunetta, hanno reso noto sempre nel sito del Comune alla sezione Operazione Trasparenza i propri curricula ed emolumenti, anche la giunta ha deciso di pubblicizzare i redditi del Sindaco e degli assessori. Iniziativa analoga verrà presa anche dall’intero consiglio comunale di palazzo Jappelli. Così come anche gli altri 13 funzionari con responsabilità gestionali dovrebbero prossimamente aderire al progetto facendo sì che il comune di Piove di Sacco sarà uno dei primi comuni in fatto di pubblicizzazione dei redditi degli amministratori, dei dirigenti e dei funzionari. L’iniziativa Operazione Trasparenza viene completata da un’altra proposta approvata e che riguarda il rapporto cittadino-amministratore (rapporto peraltro sempre problematico). La giunta ha deciso di aderire all’altra iniziativa del ministro Brunetta, quella che vede i cittadini dare un giudizio al comune e ai suoi uffici, e che viene denominata Mettiamoci la faccia. Verranno installati tre totem-visori (uno a Palazzo Jappelli, uno al Polisportello di Viale degli Alpini e un terzo presso la biblioteca comunale Diego Valeri) e i cittadini potranno, mediante una scheda ritirata allo sportello cui si sono rivolti, dare un giudizio — positivo, sufficiente o negativo — circa il servizio ricevuto. In caso di giudizio negativo sarà possibile indicare la motivazione. Il tutto con un semplice tocco dello schermo del visore.
Il servizio sarà attivo entro l’anno e consentirà di verificare il giudizio dei cittadini e di migliorare il servizio.
La Giunta ha intitolato a monsignor Alfredo Contran nota figura piovese di studioso e giornalista) una piazzetta adiacente il Polisportello di Viale degli Alpini. L’assessore alla cultura Lorena Stevanato ha illustrato due avvenimenti cui il Comune di Piove ha assicurato il proprio supporto.Si tratta della Fiera delle Associazioni, un appuntamento annuale che si chiuderà il 20 settembre, e l’accoglienza di una delegazione della cittadina tedesca di Senden gemellata con il capoluogo della Saccisica. L’assessore ai servizi sociali Antonio Sartori ha fatto approvare due deliberazioni; la prima riguarda la fornitura gratuita dei libri di testo e il servizio refezione ai quasi 1.000 bambini che frequentano la scuola primaria. Da quest’anno il servizio refezione e libri di testo in forma gratuita sarà riservata ai soli residenti nel comune.
Per gli altri — circa un centinaio — dovranno provvedere i Comunidi origine. L’altra delibera riguarda una gara per assicurare il trasporto scolastico agli alunni delle elementari e delle medie da Corte e Piovega verso le scuole del Centro. È stata anche illustrata agli assessori la realizzazione di tre nuove sezioni del sito web del Comune di Piove di Sacco, che prenderanno forma progressivamente nei prossimi giorni:
• una sezione di informazione sull’attività del Sindaco, della Giunta, del Consiglio e
delle commissioni consiliari;
• una sezione contenente la rassegna stampa quotidiana di quanto pubblicato sugli organi di informazione riguardante l’intera Saccisica, con possibilità di rispondere/precisare in diretta a questioni che meritino precisazioni o prese di posizione;
• un forum di dialogo tra amministrazione e cittadini.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento