arre trasferta a warmeriville

Sarà ricordata come una delle vacanze più belle quella che la delegazione di Arre ha trascorso nelle settimane scorse in Francia, ospite della cittadina gemellata di Warmeriville. Dal 31 luglio al 5 agosto scorso, infatti, ben 63 cittadini di Arre (sei famiglie complete) che comprendevano un bel 30% di giovani al di sotto dei trent’anni, ha deciso di partecipare con grande entusiasmo ai festeggiamenti del ventennale del gemellaggio.
Come accade in queste solenni occasioni le celebrazioni sono state molteplici e hanno previsto la partecipazione di molte autorità locali francesi con un’insolita e piacevole novità rappresentata dai festeggiamenti di una vicina cittadina, anche lei in grandi celebrazioni per il ventesimo di gemellaggio con un paesino tedesco. Ecco quindi che all’allegra brigata italo-franca si sono aggiunti altri amici d’oltralpe con giovani tedeschi.
Il soggiorno a Warmeriville è trascorso veloce e fitto di appuntamenti ai quali nessun conselvano ha voluto rinunciare. Assai apprezzata dal vicesindaco, Alberto Sturaro, che ha rappresentato l’amministrazione comunale in Francia, la sentita partecipazione dei giovani che non si sono mai sottratti agli inviti giocosi degli amici francesi che avevano organizzato anche dei divertenti svaghi che hanno coinvolto le tifoserie di entrambi gli schieramenti. Non sono mancati neppure i pranzi ufficiali (come quello del sabato sera fatto anche assieme alla delegazione tedesca, o quello della domenica che è stato ricco e ben organizzato) e la cerimonia ufficiale per la sottoscrizione degli ideali che rappresenta questo longevo gemellaggio. Di grande effetto anche la consegna di una statua in ferro di notevoli dimensioni (circa un metro e mezzo) dedicata all’amore, a riproduzione dello stesso soggetto presente all’ingresso di Warmeriville. Attualmente la statua è conservata all’ingresso del municipio di Arre in attesa di trovare una collocazione più appropriata che potrebbe essere proprio un’aiuola in un punto significativo del paese, oppure in via Roma quando i lavori di sistemazione previsti saranno portati a compimento.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento