Interventi agli stabili e alla didattica

Gli interventi di miglioramento delle strutture scolastiche di Porto Viro sono in fase di ultimazione.
Il progetto, finalizzato al restauro degli esterni e della messa a norma, ha interessato le medie San Domenico Savio, le elementari di Fornaci, Capato di Taglio di Donada, Monsignor Sante Tiozzo di Donada, Porticino e le scuole di via Nello Fregnan. L’opera di restauro costata circa 500 mila euro è stata finanziata al 50% dal Comune e l’altro 50% da contributi regionali.
Secondo le previsioni i lavori a Taglio di Donada e a Donada finiranno entro novembre mentre a Porticino e in via Nello Fregnan entro la fine di ottobre. Inoltre, a fine anno, le scuole medie di Donada ospiteranno gli uffici comunali che si trasferiranno qui per i lavori di restauro al municipio.
Le novità comunque non riguardano solo gli edifici, significativi interventi sono stati fatti anche per quanto riguarda l’organizzazione e la didattica degli istituti portoviresi. “Da quest’anno – Spiega il preside Leopoldo Beltrame – tutte le scuole dell’infanzia opereranno un controllo accurato tra i bambini di cinque anni di età, questo per accertare, ed eventualmente prevenire, casi con difficoltà di apprendimento.
Inoltre, per quanto riguarda gli insegnanti delle elementari, sono stati organizzati degli incontri all’interno dello stesso corpo docente in modo da garantire occasioni di confronto professionale e scambi di informazioni che potranno favorire la gestione delle classi”.
Per quel che riguarda le medie, l’indirizzo musicale è un vanto che registra un numero sempre maggiore di iscrizioni di anno in anno e coinvolge oggi più di novanta ragazzi. Nelle previsioni ci sarà l’ampliamento degli insegnamenti musicali del violoncello e del violino oltre che agli attuali corsi di flauto, clarinetto, piano e chitarra. “Tutto ciò che è stato promesso — ha spiegato il sindaco Geremia Gennari – è stato mantenuto, grazie anche all’impegno dell’ex sindaco e attuale assessore, Doriano Mancin, che ha saputo creare un bel clima di collaborazione e serenità all’interno del settore scolastico”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento