Niente bretella, 1,2 milioni per sistemare via Vo’ di Placca

Il comune di Due Carrare ha approvato la modifica dell’accordo di programma della circonvallazione di Montegrotto, relativo le opere complementari l’infrastruttura viaria. Con questo documento l’amministrazione comunale ha definitivamente rinunciato alla inizialmente prevista bretella di collegamento tra via Mezzavia e via Sant’Antonio, in favore della messa in sicurezza di tutta via Vo’ di Placca e dell’incrocio tra la stessa strada e via Mezzavia. L’intervento sarà sostenuto dalla Regione Veneto, che ha stanziato per l’opera 800 mila euro e dalla Provincia di Padova, che ne ha messi a disposizione altri 400 mila. “Abbiamo rinunciato alla bretella per evitare che i quartieri residenziali di Terradura e Mezzavia si trovassero circondati da strade altamente trafficate, subendone il relativo smog – spiega il sindaco Sergio Vason – mi riferisco alla statale 16, alla stessa bretella, all’autostrada e a via Vo’ di Placca. Con la sottoscrizione di questo accordo di programma puntiamo anche a far diventare la stessa via Vo’ di Placca strada provinciale con sbocco sulla statale 16, in sostituzione dell’attuale tratto compreso tra la Sirz e il semaforo di Mezzavia. A proposito di questo incrocio, il nostro obiettivo è di tenere aperto il crocevia, dando la possibilità di svolta a destra sia per chi arriva da Monselice, sia per chi si immette nella statale in direzione di Padova”. La progettazione delle opere ricadenti nel nuovo accordo di programma è affidata all’ufficio tecnico del comune di Due Carrare. L’amministrazione comunale si è impegnata a concludere l’iter progettuale entro la prossima primavera, mettendo così in condizione la Provincia di appaltare i lavori.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento