2010, l’anno degli interventi pubblici

Investimenti che coinvolgono scuole, cimitero, viabilità, sicurezza idraulica e piste ciclabili per un valore di quasi 6 milioni di euro. Questi sono i punti centrali del Piano triennale della opere pubbliche per il periodo 2010 — 2012. Il piano è stato approvato dal consiglio comunale a maggioranza. Sono previsti interventi nelle scuole, per i problemi idraulici e per la sicurezza stradale. Per il 2010 sono previsti molti interventi. In primis l’ampliamento e riorganizzazione del cimitero di Paluello (500 mila euro) che era un problema molto sentito dalla popolazione (alcuni cittadini si erano anche mobilitati per una raccolta firme). Spazio anche al risolvimento del problema sicurezza con l’ampliamento caserma Carabinieri (500 mila euro). Ancora sicurezza con l’abbattimento delle barriere architettoniche (300 mila euro), e un pensiero ai giovani con il progetto per il restauro della palestra via Roma (180 mila euro). Altri 100 mila euro saranno poi investiti in opere per la sicurezza idraulica. Nel 2011 sono previsti poi altri interventi. Primo lavoro riguarda la sistemazione degli impianti sportivi per un totale di centomila euro, il secondo stralcio riguardante l’abbattimento delle barriere architettoniche per un totale di 300 mila. Inoltre saranno spesi altri centomila euro per interventi riguardanti la sicurezza idraulica delle zona a rischio oltre alla realizzazione della scuola materna per un ammontare di centomila euro. Ultimo lavoro riguarda l’inizio dei lavori della pista ciclabile lungo la strada provinciale per un totale di 1,5 milioni euro e i lavori per la costruzione del percorso pedonale lungo il Naviglio per un totale di 285 mila euro. Per il 2012 è previsto, tra le altre cose, il nuovo polo sportivo di Stra, 800 mila euro di investimento, il completamento del 2’ stralcio della camminata lungo il Naviglio, 125 mila euro, la riqualificazione e il restauro del parco e sistemazione esterne di villa Loredan, 300 mila euro, oltre ad interventi di adeguamento normativo e sistemazione degli impianti sportivi comunali, 150 mila euro, il completamento dell’abbattimento delle barriere architettoniche, 300 mila euro, e l’ultimo stralcio dei lavori per la sistemazione delle criticità idrauliche del territorio comunale di Stra per un ammontare di 100 mila euro.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento