“Dalla famiglia alle persone”

“Dalla famiglia alle persone: ruoli, problematiche e opportunità di crescita” è il nome del progetto in materia di pari opportunità che coinvolgerà nelle prossime settimane alcuni comuni del Delta del Po. L’iniziativa, che rientra fra quelle dirette della Regione, è stata presentata nella sede del municipio di Taglio di Po, comune capofila del progetto a cui partecipano anche Ariano nel Polesine, Corbola, Papozze, Porto Tolle, Porto Viro e Rosolina. Sarà articolato in una serie di sette incontri formativi, guidati dalla psicologa Elisa Bovolonta, rivolti a genitori, educatori, insegnanti ma anche a giovani ed anziani. Il primo di questi incontri si è già tenuto prima delle festività natalizie ma il resto del calendario si terrà negli altri sei comuni nel periodo compreso tra metà gennaio e febbraio del 2010. “La famiglia e le persone che la compongono — spiega l’assessore regionale alle pari opportunità Isi Coppola — sono il nucleo fondamentale della società e l’elemento basilare del vivere in comunità. Riflettere su temi legati all’essere famiglia nel contesto sociale odierno ci è sembrato particolarmente importante, soprattutto a fronte delle problematiche che la famiglia si trova a dover affrontare. Il progetto intende quindi focalizzare l’attenzione su questioni molto sentite, a partire dal rapporto di coppia, cosa significa metter su famiglia, come essere genitori, i rapporti con i figli e tra generazioni. In conclusione l’obiettivo del progetto è di mettere a disposizione uno spazio di confronto, ma anche strumenti concreti che consentano la crescita della persona e, in prospettiva, anche del tessuto sociale, con particolare riferimento alla realtà del territorio del Delta del Po”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento