Il Tour della pace di Giulia

E’ Giulia Fabian, una ragazzina di 13 anni, studentessa della III F alla scuola media “Giovanni Pascoli” di Chioggia l’autrice del “poster per la pace” vincente, a livello regionale, del concorso omonimo promosso dal Lions club international. Si tratta di una iniziativa di lunga tradizione che quest’anno è giunta alla sua 22 esima edizione.
Giulia, nel “Tour per la pace”, così com’è stato battezzato dal sindaco di Chioggia Romano Tiozzo, presso le autorità veneziane ha avuto il piacere lo scorso 18 dicembre di illustrare il suo lavoro al questore di Venezia, Fulvio della Rocca, al prefetto, Michele Gallerano Lepri, al Vicario generale del Patriarcato di Venezia, il vescovo Beniamino Pizziol, alle redazioni dei quotidiani locali e di Rai 3, al vicepresidente della Regione Veneto, Carlo Alberto Tesserin. La ragazza è stata accompagnata dai genitori Silvia e Luca, dal sindaco Tiozzo, Gianfranco Boscolo Contadin, Luigi Zambonin, Giorgio Morelli rispettivamente presidente, segretario e tesoriere del Lions Club di Chioggia-Sottomarina, il dirigente scolastico Mauro Pinelli e l’insegnante di Educazione Artistica Lucia Sambo.
“Il mio disegno — ha detto Giulia – raffigura una scarpa da ginnastica, tipica calzatura giovanile, nell’atto di calpestare i simboli della guerra: spade, pistole, cannoni, fucili e bombe, i lacci con i colori della pace simboleggiano la necessità di un legame tra tutte le nazioni per raggiungere un unico obiettivo: “la pace”.
Giulia in questo tour con cui si è voluto portare un messaggio di pace, fratellanza e giustizia alle autorità civili e religiose, ha ricevuto parole di elogio e complimenti per la sensibilità e anche il talento artistico con cui ha saputo esprimere in modo essenziale ed efficace il tema della pace.
“La pace esiste nel cuore di ogni essere umano — ha detto il Vescovo Beniamino Pizziol – perché la pace ci fa star bene. La pace, l’amore e la libertà sono valori irrinunciabili, ambìti da ogni persona”. Ringraziando Giulia per la pregevole opera, ha avuto parole di elogio per i Lions Club di tutto il mondo sempre vicini ai bisogni della gente e per il mondo scolastico, vero pilastro per la formazione e l’educazione dei nostri ragazzi, promuovendone le potenzialità di relazione, autonomia e creatività.
La pace può essere sentita, pensata e vissuta a condizione che la parola Pace abiti dentro di noi, nel cuore di ogni uomo. Anche piccoli gesti di pace, come questo disegno — ha osservato il vicepresidente della Regione – possono avere un valore profondo per generare un diverso modo di essere. La pace si costruisce con fatica e impegno ed è la capacità dell’uomo di trovare soluzioni non violente a tutti i conflitti siano essi piccoli o grandi”. Tesserin ha poi premiato Giulia, il dirigente scolastico Mauro Pinelli e l’insegnante Lucia Sambo per l’impegno dimostrato da “veri amici della pace”.
Il manifesto di Giulia è approdato in tv. nel corso della trasmissione televisiva “Ambiente Italia” in onda su Rai 3 lo scorso 19 dicembre: il sindaco di Chioggia ha infatti parlato nel suo intervento anche del Poster per la pace.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento