Prestito d’onore per i disoccupati

Trovare la quadratura del bilancio quest’anno ha richiesto sforzi straordinari da parte dell’amministrazione. Ad esempio è stata necessaria la messa in vendita del piazzale Di Vittorio o la sede dell’ex acquedotto per ottenere le risorse da destinare ad altri interventi come il sottopasso che collegherà la città al polo natatorio e il trasferimento della stazione autocorriere. Questo a causa dei minori trasferimenti da parte dello stato che hanno fatto mancare alle casse comunali circa 640 mila euro rispetto all’assestato dello scorso anno.
Alla copertura del capitolo per i servizi sociali, inoltre, mancano ancora un milione di euro dalla Regione (500 mila euro sono già arrivati e saranno inseriti nel consuntivo) e questo permetterà di lasciare invariate le tariffe e le agevolazioni degli anni precedenti, alle quali viene aggiunta la riduzione del 2% della Tariffa di igiene ambientale, circa 160-170 mila euro in più nelle tasche dei cittadini. La crisi degli ultimi tempi, però, rende necessarie altre risorse da destinare alle persone che in questi ultimi mesi hanno perso l’impiego. La direzione da prendere in questo caso era stata suggerita da alcuni emendamenti presentati dal consigliere di minoranza Matteo Zangirolami, indicando nel risparmio per l’approvvigionamento energetico e termico la possibilità di racimolare risorse.
La proposta è stata immediatamente recepita dall’assessore al Bilancio, Angelo Milan, che ha dato mandato al settore dei Lavori pubblici affinché venisse studiata e presentata una proposta operativa per ridurre il milione e 250 mila euro nella bolletta annua che il comune paga per il riscaldamento dei locali pubblici e dei 445 mila euro necessari per l’illuminazione. La via è stata trovata con la previsione di realizzare un Global service che gestendo il servizio in modo centralizzato potrebbe realizzare economie nell’ordine dei 150 mila euro l’anno da destinare, questo è l’impegno dell’Amministrazione, ad un fondo per i disoccupati.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento