Micro credito anticrisi

Una convenzione sul microcredito sociale per le famiglie in difficoltà. E’ questa l’ultima iniziativa del Comune di Monselice per far fronte ai disagi causati dalla crisi economica. Una mano per la ripresa anche attraverso un prestito a tasso e spese azzerate, per combattere il disagio economico-sociale. 
La convenzione che il Comune di Monselice ha siglato con la Bcc di Cartura è attiva e permette la concessione di microcrediti agevolati fino a 5 mila euro per 48 mesi a partire dalla data di erogazione. “Per le famiglie di Monselice in temporanee difficoltà economiche, determinate da mobilità occupazionale, da una spesa sanitaria improvvisa, dalla perdita del proprio caro e da altra causa transitoria, questo intervento potrà costituire un ulteriore aiuto — spiega il Sindaco Francesco Lunghi – Utile a superare un momento di significativa difficoltà”. Ammonta ad un milione il fondo messo a disposizione dall’Istituto di Credito Cooperativo di Cartura.
I requisiti per l’ammissibilità saranno vagliati dai servizi sociali comunali, accertati i quali sarà sufficiente compilare un modulo e recarsi in banca che in pochi giorni erogherà il microcredito sociale, denominato “raggio di sole”. “La Banca vuole continuare a dare segnali di fiducia sostenibile alle Comunità Locali in cui opera, in un momento di perdurante ristrettezza del credito ed in una logica di prossimità alle famiglie in difficoltà — sottolinea il Presidente Mario Sarti — Per questa ragione la Bcc di Cartura è aperta al convenzionamento con altri Comuni che vorranno deliberare la propria adesione al progetto”. Per altre informazioni ci si può rivolgere al settore Servizi Sociali del Comune di Monselice, Area Minori-Giovani ed Area Adulti-Anziani accessibile tutte le mattine, tranne il martedì, dalle 9.30 alle 12.30 ed il martedì pomeriggio dalle 16 alle 18.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento