Grimeca, la speranza resta accesa

In seguito all’incontro presso il Ministero per lo Sviluppo Economico, avvenuto verso la metà del mese scorso, Grimeca Spa, per voce della proprietaria, Tiziana Grillini, è intervenuta per evidenziare in modo chiaro e trasparente lo stato attuale in cui verte l’Azienda.
“In un recente incontro con i lavoratori — ha spiegato – ho evidenziato e confermato la necessità di proseguire nella ricerca dei finanziamenti per i 10 milioni di euro mancanti ad integrazione dei 25 milioni già assicurati e necessari alla partenza del Piano industriale presentato alle parti sociali e alle istituzioni.
Nell’attesa della decisione degli ulteriori tre istituti di credito contattati vi è la necessità di dover proseguire l’attività aziendale per garantire le consegne ai clienti e condizione necessaria per il rispetto dell’impegno sul pagamento del saldo delle retribuzioni di maggio nei primi giorni di luglio. Presso il ministero dello Sviluppo Economico evidenziandosi una sostanziale mancanza di certezze sui tempi della chiusura dei finanziamenti richiesti, pur registrando l’unità di intenti di tutta la squadra che ha portato a qualche passo nella giusta direzione, abbiamo ritenuto di dover sottolineare il fatto che le difficoltà sempre più pressanti rendono i tempi sempre più ridotti”. Il termine “squadra” ben identifica il lavoro fin qui svolto da tutti gli attori intervenuti che consci dell’importanza rivestita da questa azienda nel tessuto sociale ed economico Polesano, si stanno adoperando senza esclusione per l’ottenimento del finanziamento richiesto.
“Un ringraziamento particolare — continua Grillini – lo devo, ai lavoratori ed ai loro rappresentanti che in questo momento di difficoltà e di incertezza hanno dimostrato grandissima responsabilità. A più riprese è stata chiesta la mia disponibilità a valutare partnership industriali che in questo fase congiunturale di perdurante crisi economica mondiale e di difficoltà aziendale, non si sono ancora concretizzate e che potranno essere concretamente rilanciate dopo l’ottenimento del finanziamento.
Il mio impegno è andato anche nella direzione di confermare gli impegni presi per il pagamento degli stipendi, per dare aggiornamenti sulle richieste di finanziamento in fase di valutazione e per evidenziare le prospettive produttive dei prossimi mesi”. Prospettive produttive che fanno riscontrare un continuo e crescente interessamento non solo dei clienti storici come Piaggio, Honda e Yamaha ma anche di importanti nuovi clienti con i sono stati ottenuti nuovi ordinativi per i prossimi mesi (Bmw, Bombardier).
“Il crescente utilizzo dell’alluminio previsto in vari settori nei prossimi anni — ha concluso la Grillini – conferma la validità del nostro progetto rimanendo fiduciosa sulla definizione dell’intera vicenda nei tempi prefissati. Anche per questo, l’impegno del Ministero dello Sviluppo, rappresenta un ulteriore tassello della volontà di tutti di accelerare verso una soluzione”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento