Riccardo Tosello si dimette

Riccardo Tosello, uomo di spicco del Pdl cavarzerano, si dimette da assessore al Bilancio del Comune di Cavarzere per potersi dedicare a tempo pieno all’incarico di Consigliere provinciale.
Poche parole ma pronunciate con un filo di emozione per motivare la decisione resa nota nel corso del Consiglio comunale che si è svolto lo scorso 8 luglio.
Nella serata dell’approvazione del consuntivo 2009, che peraltro ha permesso all’assessore uscente di lasciare un avanzo di bilancio di 534mila euro, Tosello ha dato, un po’ a sorpresa, l’annuncio, seguito dalle parole di stima pronunciate dal sindaco Pierluigi Parisotto, dal presidente del Consiglio comunale Maurizio Braga, degli assessori Alcide Crepaldi e Renzo Zampieri ma anche dal capogruppo di minoranza Nadio Grillo.
“La motivazione principale delle dimissioni – ha detto – è dovuta al fatto che sono anche consigliere della Provincia di Venezia, impegno che mi lascia poco tempo da dedicare alle deleghe da assessore”.
Lasciando vacante la poltrona, ha inoltre fatto notare l’assessore dimissionario, il Comune potrà risparmiare anche i soldi dell’indennnità di carica. “Poca cosa – ha sottolineato – ma che possono essere utilmente destinati al miglioramento dei servizi del Comune”.
E dopo le motivazioni, i ringraziamenti: al sindaco, ai colleghi di giunta, ai dirigenti e ai consiglieri comunali per il lavoro svolto assieme.
In realtà queste dimissioni erano attese da un anno, da quando cioè Tosello è stato eletto consigliere provinciale. La richiesta, dopo dissidi interni, sarebbe stata proprio degli azzurri dell’ex Forza Italia cavarzerana. I suoi gli avrebbero contestato, come coordinatore, la gestione del partito oltre a manifestare l’esigenza di avere una maggiore visibilità.
Una richiesta – quella delle dimissioni in Consiglio comunale – che Tosello avrebbe assecondato se fosse stato eletto in Provincia ma che poi avrebbe rimandato per quasi un anno.
Mancano ormai pochi mesi alla conclusione della legislatura, sarà da capire se Parisotto intende sostituirlo o andare avanti con un assessore in meno fino a fine mandato.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento