Amministrative, “cantieri” aperti

Il fermento per le elezioni comunali del prossimo anno comincia a farsi sentire a Cavarzere, dove i diversi gruppi politici attivi nel territorio stanno iniziando a organizzarsi in vista dell’atteso appuntamento elettorale che rappresenta indubbiamente uno degli eventi più significativi per la politica locale.
La coalizione attualmente al governo della città ha come sua componenti fondamentale il gruppo del Partito della libertà che il 10 settembre ha nominato capogruppo Mauro Bardelle, affiancato nel ruolo di vicario da Cristian Bottin. Abbiamo chiesto a Bardelle come si sta preparando il circolo locale della Pdl al prossimo appuntamento elettorale.
“Il coordinamento regionale del Pdl ha nominato recentemente il coordinatore e il vicario nel nostro comune — ha affermato — conferendo loro ampia delega nell’organizzazione politica del partito con l’obiettivo principale di coinvolgere tutti gli iscritti in gruppi di lavoro suddivisi per aree tematiche al fine di pervenire, in tempi brevi, alla stesura di un programma amministrativo tarato sulle reali esigenze del paese. Per questo contiamo molto sull’apporto di tutti gli iscritti e dei simpatizzanti per redigere il programma amministrativo”.
Avete intenzione di formare delle alleanze con altri gruppi politici locali?
“Non abbiamo ancora avuto contatti con eventuali possibili alleati proprio perché la nomina dei coordinatori è recente l’intenzione è comunque quella di avviare al più presto i contatti con tutte le forze politiche vicine, partendo dalle componenti che già fanno parte dell’attuale maggioranza. Il filo conduttore sarà comunque la condivisione programmatica delle scelte per il prossimo quinquennio. Il Pdl proporrà il programma amministrativo elaborato a tutti gli eventuali alleati, rimanendo pronto a valutare e condividere qualsiasi ulteriore idea o proposta migliorativa che possa incontrare l’interesse dei cavarzerani, ai quali illustreremo il programma con incontri organizzati ad hoc e attraverso la stampa”.
Su quali punti si concentrerà il vostro impegno per Cavarzere?
“Sulla ricerca di opportunità per creare lavoro, occupazione e sviluppo economico, senza trascurare lo sviluppo dell’agricoltura, la sicurezza, la manutenzione delle strade, il recupero delle case comunali ex Ater e la loro fruibilità a prezzi calmierati per giovani coppie. Terremo presente la necessità di garantire le infrastrutture e i servizi connessi all’apertura della Romea Commerciale con il relativo casello di uscita a Cavarzere Nord, inoltre per il Pdl è prioritario lo sviluppo dei servizi sociosanitari integrati dando continuità al potenziamento in pianta stabile della Cittadella Socio Sanitaria, in un ottica di costante e massima valorizzazione delle sinergie che deriveranno dal trasferimento dell’Ipab nei locali dell’ex ospedale”.
Che qualità deve avere il vostro candidato sindaco ideale per Cavarzere?
“Il nostro candidato sindaco dovrà saper attuare concretamente nel territorio cavarzerano le linee del programma amministrativo in corso di elaborazione, garantendo un’efficace realizzazione dei collegati interventi volti ad incontrare l’interesse della cittadinanza”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento