Un corso per il lavoro

Si è concluso il primo ciclo del corso di formazione professionale promosso dal Comune di Cavarzere e dall’Azienda Eco Studio s.r.l. di Porto Viro, grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Veneto. L’iniziativa, che aveva raccolto numerosissime adesioni, aveva l’obiettivo di dare alle persone disoccupate, cassaintegrate o in mobilità, comprese tra i 40 e i 55 anni, l’occasione di partecipare ad un corso di formazione gratuito per imparare ad utilizzare il computer. Infatti, nell’ottica di un reinserimento lavorativo, acquisire questa competenza è fondamentale. Il primo gruppo di partecipanti al corso era costituito da circa quindici persone, che hanno seguito le lezioni presso i locali dei Servizi sociali nella sede della Cittadella sanitaria di Cavarzere, per un totale di circa ottanta ore di lezione frontale. Le richieste di partecipazione, avendo raggiunto un numero di più di settanta aspiranti, sono ancora in fase di esame da parte della Regione e, possibilmente, si cercherà di attivare nuovi corsi per dare spazio anche agli altri richiedenti. Alla cerimonia di consegna del diploma di partecipazione, erano presenti l’assessore ai Servizi sociali Sebastiano Bergamasco e il rappresentante dell’Eco Studio s.r.l. Matteo Gobbi, nonché l’insegnante che ha tenuto il corso di computer. Oltre al diploma di partecipazione, le persone che hanno seguito almeno il 70% delle lezioni hanno ricevuto un computer portatile e un assegno di rimborso spese (il corso infatti prevedeva un rimborso di cinque euro all’ora in vaucher). “E’ mio dovere ringraziare l’Eco Studio s.r.l. per la disponibilità e l’attenzione con cui ha promosso e svolto il corso di computer. — ha detto l’assessore Bergamasco — Un ringraziamento doveroso anche alla Regione, in particolare all’assessore Elena Donazzan. E’ mia intenzione proporre alla Regione di promuovere ulteriori corsi di formazione da attivare nella nostra città, naturalmente avvalendomi ancora del prezioso aiuto di Eco Studio. A tutti coloro che hanno partecipato, auguro di avere quanto prima l’occasione di mettere in pratica quanto hanno appreso, sperando che il corso sia stato davvero utile per riuscire a trovare un nuovo lavoro”. I partecipanti al corso hanno espresso la loro soddisfazione, augurandosi che ci siano più spesso iniziative simili. In futuro, infatti, se sarà possibile, l’Eco Studio si augura di riuscire ad attivare anche un corso di inglese, sempre in vista di una formazione professionale in funzione di un reinserimento lavorativo.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento