Si torna in Municipio

Dopo più di un anno di lavori palazzo Barbiani riapre i battenti, rimesso a nuovo dentro e fuori grazie ad una radicale opera di restauro con cui sono stati rinnovati anche gli arredi per un costo complessivo dell’opera di 2 milioni e mezzo di euro.
Il trasloco dei dipendenti e degli uffici, ubicati durante i lavori in via Cavour, è avvenuto nella settimana prima di Natale, nel rispetto di un cronoprogramma messo a punto già a inizio novembre.
Sono rientrati tutti nella sede del Municipio, dunque, ma ci sono anche nuovi “inquilini” come, nel Piano terra, la Polizia municipale che fino al mese scorso era collocata negli uffici di via XXII marzo.
Ultimo ritocco prima di considerare definitivamente chiuso il restauro è stato in fase di trasloco: una nuova tinteggiatura delle pareti esterne, resasi necessaria per eliminare la muffa sui poggioli ed ovviare al distacco dello strato di pittura che si era verificato in alcune parti della muratura.
Un intervento già messo in conto – precisa il dirigente dei Lavori pubblici Eva Caporella – che è stato fatto con il sistema della cesta aerea, più conveniente a questo punto delle impalcature.
E proprio il colore esterno dell’edificio aveva destato alcune perplessità e creato anche un certo dibattito relativamente alla tonalità. Il colore attuale è più chiaro di quello precedente al restauro. L’amministrazione sostiene sia stato recuperato l’aspetto esterno originario, anche se non tutti sembrano condividere. Il dibattito, documenti e foto alla mano, è in corso.
In ogni caso Cavarzere riavrà a nuovo la sua sede municipale che per le sue peculiari caratteristiche architettoniche è stata riconosciuta dal soprintendente per i Beni ambientali ed architettonici del Veneto, l’architetto Andrea Alberti, “significativa testimonianza degli stilemi culturali caratteristici degli ultimi decenni dell’Ottocento e perciò meritevole di tutela, ai sensi dell’art. 10, comma 1, del D.Lgs. 42/2004”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento