cinque comuni preparano la gara per le reti del gas

Mentre Attiva Spa sta vendendo uno dopo l’altro società e beni, i sindaci pensano ad una una gara per affidare la concessione delle reti del gas. Con questa mossa i Comuni intendono “riappropriarsi” della distribuzione del metano dopo l’ininterrotta gestione da parte di Cosecon per un lungo periodo e, negli ultimi anni, della società controllata Veneto Distribuzione. I consigli comunali di Conselve, Bagnoli, Terrassa, Agna, Arre e Bovolenta stanno deliberando di procedere con l’affidamento dell’incarico ad un professionista per la stima del patrimonio delle reti del gas e la preparazione del bando di gara. A fine anno, infatti, è scaduta l’ultima concessione triennale a Veneto Distribuzione, l’ex Cosecon Distribuzione, che proprio all’inizio di dicembre è stata ceduta quasi interamente al socio privato, la Enerco Group della famiglia Casellato. La società resta pubblica solo per il 9 per cento posseduto dal Centro Veneto Servizi. Va precisato che i tubi del gas sono sempre stati di proprietà dei Comuni i quali, però, fino al recente passato non hanno mai beneficiato economicamente della concessione delle reti in gestione ad un soggetto terzo. La metanizzazione del Conselvano è avvenuta fra gli anni Ottanta e Novanta proprio su iniziativa di Cosecon che ha investito i finanziamenti regionali e comunitari a questo scopo. Anche i Comuni hanno partecipato alla spesa contraendo dei mutui. Solo tre anni fa, dopo una lunga querelle tecnico – giudiziaria, i Comuni si sono visti riconoscere un corrispettivo economico per la concessione. Ma adesso gli amministratori vogliono confrontarsi con il mercato. Salvo proroghe governative dell’ultima ora, allo scadere delle concessioni con Veneto Distribuzione i Comuni bandiranno la gara. “I costi previsti per la procedura – spiega il sindaco di Conselve Antonio Ruzzon – saranno divisi fra i Comuni e poi verranno messi in conto al vincitore”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento