Il Pdl vuole ancora Parisotto

A Cavarzere l’appuntamento elettorale per la scelta di sindaco e consiglio comunale si avvicina, non è ancora certa la data del voto ma una delle ipotesi più probabili è domenica 8 e lunedì 9 maggio. Il tempo quindi stringe e i circoli politici locali, che ormai da qualche mese sono impegnati nelle consuete consultazioni all’interno dei diversi schieramenti, finalmente cominciano a ufficializzare i risultati delle consultazioni.
Il gruppo locale del Popolo della libertà, attraverso i due coordinatori Mauro Bardelle e Christian Bottin, è il primo a esprimersi sugli esiti degli incontri con le altre realtà politiche locali, sulla stesura del programma ma anche esprimendo un proprio candidato sindaco.
“Abbiamo quasi concluso — ci ha detto Bardelle — la stesura del programma amministrativo con cui diremo chiaramente quello che intendiamo fare nei prossimi cinque anni, il punto di partenza è quanto realizzato finora che rappresenta indubbiamente un risultato molto buono nonostante la congiuntura economica”. Bardelle aggiunge che si sta formando all’interno del Pdl cavarzerano un gruppo di giovani particolarmente motivati, i quali non mancheranno di dare il proprio contributo alla stesura del programma. Anche Bottin sottolinea l’importanza data dal Pdl al programma che proporrà agli elettori progetti tecnicamente realizzabili e sostenibili economicamente, tenendo conto anche di quanto suggerito dalle associazioni di categoria con le quali il Pdl si è già incontrato. “Una volta stilato il programma — ha detto Bottin — lo condivideremo con le altre forze politiche, dando priorità a chi ci ha accompagnato finora ma senza nessuna chiusura verso altri, allo scopo di dare vita a un programma di coalizione. È fondamentale poi la creazione di una lista di candidati in grado di fare i consiglieri al meglio e per questo vogliamo promuovere un periodo di formazione che possa incentivare l’ingresso di nuove forze consapevoli che fare il consigliere comunale richiede impegno e sacrificio”.
Mentre andiamo in stampa Mauro Bardelle ci dà l’ufficialità sul candidato sindaco espresso all’unanimità dal Pdl che ha dato nuovamente fiducia al sindaco uscente Pier Luigi Parisotto. “Lo abbiamo scelto — dichiara il coordinatore — per le ottime qualità di amministratore ancor più apprezzabili in un contesto difficile come quello che si presenterà, inoltre è il sindaco uscente di una coalizione che ha ben operato e si presenta agli elettori con i risultati del proprio governo, rappresenta la garanzia di portare a termine il programma che il Pdl ha predisposto e crediamo nella sua visione lungimirante rispetto scelte da adottare in futuro”.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento