Home Veneziano Miranese Nord Partono i lavori per la sistemazione della Torre

Partono i lavori per la sistemazione della Torre

Sono iniziati i lavori di ristrutturazione della torre dell’Orologio. Se tutto dovesse andare avanti senza problemi, ci resteranno per 210 giorni, ovvero fino a fine novembre, per poter riaprire uno dei simboli cittadini per Natale. Il progetto è stato redatto dall’architetto Patrizia Valle, mentre l’incarico dei lavori è stato affidato alla Iveco di Cessalto di Treviso. In pratica, ci sarà il restauro e il consolidamento statico della torre, oltre alla sistemazione del tetto con la pulizia, la sostituzione delle grondaie e dei pluviali, visto che l’infiltrazione delle acque piovane ha danneggiato in modo grave le strutture lignee delle coperture e dei solai, compresi quelli della casetta cinquecentesca a fianco. Per tutta la durata del cantiere, la zona attorno sarà chiusa, per evitare il passaggio di auto e pedoni. Conclusi i lavori, l’edificio medievale potrebbe ospitare anche la sede di qualche ufficio o di associazione, specie la Pro loco. Alta 32 metri, nel medioevo era l’ingresso più importante al castello. Possiede due orologi circolari dai quadranti celesti: uno sulla facciata che guarda a piazza Castello (con numeri arabi) ed un altro dal lato dell’incrocio delle Quattro Strade (con numeri romani). Negli ultimi anni, si sono verificati anche dei crolli. Importo totale dei lavori 750 mila euro, di cui 226 finanziati dalla Regione, mentre il resto graverà sulle casse comunali.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette