Home Veneziano Chioggia “Difenderemo Chioggia dai tagli, i nostri servizi socio-sanitari non si toccano”

“Difenderemo Chioggia dai tagli, i nostri servizi socio-sanitari non si toccano”

“Dopo l’approvazione del nuovo Piano socio-sanitario, per Chioggia il risultato è di pareggio. Certo, è stata riconosciuta la specificità lagunare, ma ora ci sono altre due partite da giocare con grande attenzione”.
Usa la metafora calcistica il consigliere regionale del Pd, Lucio Tiozzo (in foto), per fare il punto della situazione sulla sanità chioggiotta alla luce dell’approvazione del nuovo Piano socio-sanitario del Veneto.
“Come Pd abbiamo deciso di votare contro il Piano perché non contenendo le schede ospedaliere e territoriali è una cornice che lascia aperte tante soluzioni e tante incognite per il futuro delle strutture ospedaliere e per la governance complessiva della sanità. Queste lacune, sommate ai tagli previsti e al mancato rafforzamento della parte del sociale, peraltro migliorata con i nostri emendamenti, sono elementi che ci hanno portato ad esprimere la bocciatura”.
L’esponente democratico guarda comunque avanti, alle prossime tappe, sempre in ottica locale: “Non bisogna dimenticare che entro sei mesi bisogna affrontare il tema della presentazione delle schede ospedaliere. Un momento cruciale per determinare la qualità del servizio ed il ruolo dell’ospedale di Chioggia. Di qui ai prossimi anni si giocherà soprattutto il destino dell’Ulss chioggiotta e come si andrà a ricollocare nel sistema veneto. Dunque si tratta ora di tradurre la specificità in fatti concreti”.
“La politica e le amministrazioni locali di Chioggia e dell’area sud veneziana sono chiamate dunque ad un compito di estrema delicatezza. Dovremo difendere i nostri servizi socio-sanitari dalle logiche dei tagli indiscriminati. Il governo veneto tagli piuttosto su realtà privilegiate come Verona, ma non si tocchi Chioggia che, anzi, ha bisogno di recuperare il tempo perduto in termini di attenzione e sostegno”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette