Home Veneziano Cavarzere “Sanità nel territorio. Siano garantite risorse e professionalità”

“Sanità nel territorio. Siano garantite risorse e professionalità”

“Il nostro territorio era già stato penalizzato in passato dall’Ulss 14 — commenta il sindaco di Cona e presidente della Conferenza dei sindaci Anna Berto intervenuta alla tavola rotonda — ma ora si deve recuperare, soprattutto tenendo presente la distanza che separa i nostri cittadini dalle strutture ospedaliere delle nostra Ulss”.
Invitati a partecipare al confronto sul tema della sanità gli amministratori dei tre Comuni che appartengono alla sfera territoriale dell’Ulss 14 – per Cavarzere era presente il vicesindaco Otello Piazzon, – hanno focalizzato l’attenzione sulle risorse che devono essere investite e garantite per la sanità sul territorio.
“Le risorse che devono essere garantite territorialmente – prosegue il primo cittadino di Cona – riguardano il personale medico ed infermieristico, ad esempio. Ma anche negli ospedali devono essere investite risorse economiche, e garantite strutture e professionalità.
Intanto, però, è doveroso fare un plauso ai primari dell’ospedale che si stanno adoperando per garantire la funzionalità e la massima professionalità. Per questo mi auguro che sia possibile dar voce a tutte queste potenzialità puntando su risorse efficienti”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette