Home Veneziano Cavarzere Dall’Open sport all’animazione estiva, giovani in primo piano

Dall’Open sport all’animazione estiva, giovani in primo piano

Chiusura in bellezza per le attività culturali di Cona. L’assessore alla Cultura Josè D’Angelo tira infatti le somme con soddisfazione, guardando a tutto l’operato dell’anno scolastico appena trascorso, senza però dimenticare di dare uno sguardo al futuro per la programmazione delle prossime attività.
La chiusura dell’anno scolastico è stata celebrata con l’iniziativa “Open Sport”. Al parco della scuola materna si sono radunati circa trecento bambini, della scuola materna, elementare e media. Dopo l’apertura formale con l’alzabandiera, i trecento alunni di Cona si sono potuti cimentare in percorsi ed attività sportive.
“Per questa manifestazione — commenta l’assessore D’Angelo — ringrazio in particolare la Provincia di Venezia e il Coni che ci hanno dato il loro patrocinio. Un grazie alla scuola materna che ci ha gentilmente ospitati e naturalmente un grazie e le mie più sincere congratulazioni a tutti i bambini che si sono cimentati nelle attività. La loro premiazione è avvenuta con grande gioia”.
Ma la stagione culturale di Cona non è stata scandita soltanto dalla fine dell’anno scolastico, anche dalla conclusione dei corsi che erano stati attivati lo scorso autunno. In particolare, quest’anno si erano svolti corsi di pittura, pianoforte e chitarra. Anche in questo caso, l’assessore D’Angelo ringrazia tutti i maestri per la loro sensibilità e disponibilità.
I lavori realizzati durante il corso di pittura sono stati messi in mostra durante la fiera paesana, mentre anche i partecipanti del corso di musica si sono potuti esibire in una lezione di gruppo aperta al pubblico. Per non perdere l’abitudine al sano divertimento, anche durante l’estate a Cona si organizza l’animazione estiva, chiamata “Animazione big” perché rivolta e riservata a bambini e giovani compresi tra i 10 e i 18 anni. Due settimane che l’assessore racconta “piene e ricche di giochi, di trasferte nelle nostre vicine spiagge e nei parchi acquatici delle nostre zone. Per finire in bellezza, anche una gita nel parco divertimenti di Mirabilandia”.
E dopo l’estate si riparte con nuove iniziative e feste per promuovere l’amore per la cultura a tutte le età e in tutte le categorie.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette