Home Padovano L’accessibilità al centro storico risulta un problema

L’accessibilità al centro storico risulta un problema

L’accessibilità al centro storico è uno dei punti critici che ha bisogno di un intervento immediato. Lo dimostrano i dati raccolti: i frequentatori del centro cittadino per il 33% individuano tra gli interventi necessari per la valorizzare del centro la realizzazione di nuovi posti auto. Lo stesso parere è stato dato dal 49% degli operatori intervistati. Sul tavolo alcune possibili soluzioni.
L’isola pedonale ad esempio, sistema già utilizzato durante i mesi estivi con orario serale, in occasione dei mercati settimanali e la domenica pomeriggio. Le barriere mobili che regolano i principali accessi al centro storico sono già presenti e funzionanti. Si potrebbe quindi ipotizzare, in via sperimentale, la chiusura del centro storico, sia di mattina che di pomeriggio, nel fine settimana (il sabato e la domenica) e durante tutto il periodo l’anno. La sperimentazione in un primo momento dovrebbe prevedere una serie di verifiche e monitoraggi, interpellando gli stessi operatori commerciali, per verificare eventuali punti di forza o di debolezza grazie ai quali prendere una decisione in merito.
Relativamente alla questione parcheggi, oltre alla sistemazione delle aree di sosta esistenti con interventi di manutenzione della pavimentazione e l’implemento della cartellonistica che indichi i percorsi e la distanza dal centro, anche la possibilità di prevedere una serie di parcheggi di interscambio nelle aree esterne al centro storico, con agevolazioni per gli abbonamenti di residenti e lavoratori.
Una soluzione che risulta particolarmente interessante nel caso di eventi e manifestazioni. Non solo le aree di sosta. Anche i percorsi di collegamento tra i parcheggi e il centro storico vanno migliorati verificando l’agibilità dei marciapiedi, eliminando le barriere architettoniche e implementando i percorsi ciclabili che portano al centro storico.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette