Home Padovano Conselvano Piano interventi, ci siamo

Piano interventi, ci siamo

Pur in un contesto di incertezza, di riduzione di trasferimenti e di aumento dei fabbisogni per i servizi sociali, il settore lavori pubblici è in piena attività. Nei mesi scorsi una parte del territorio è stato interessato da interventi di ampliamento della rete fognaria: sono state realizzate nuove fognature nelle vie Maseralino, San Pietro Viminario e Fossalta. Il tutto sarà completato dall’asfaltatura delle stesse strade. Nel cimitero di Cartura si stanno costruendo 76 loculi e 3 tombe di famiglia e realizzando dei nuovi marciapiedi. Il costo dell’opera, la cui progettazione è stata curata dall’ufficio tecnico comunale, è di 150.000 euro.
Sempre in zona cimitero sono in fase di ultimazione i lavori di sistemazione e rifacimento delle sponde del Canale Altipiano, in collaborazione col Consorzio di bonifica Adige Euganeo. L’operazione consiste nella messa in sicurezza dell’argine e delle mura stesse del cimitero, a rischio cedimento. Lungo lo stesso scolo è in corso il rifacimento delle sponde e del corrispondente marciapiede di via Vivaldi, danneggiato dalle radici dei pini marittimi, che saranno sostituiti da 20 piante. La nuova banchina pedonale sarà illuminata e dotata di ringhiera. Nel frattempo procedono i lavori della nuova biblioteca e della sala civica comunale, ricavate nel fabbricato in costruzione adiacente al municipio.
“Con questa operazione verranno realizzate anche delle sale per le associazioni — spiega il sindaco Massimo Zanardo – La nuova biblioteca verrà dotata delle moderne tecnologie e fornirà una risposta adeguata alle esigenze degli studenti delle superiori e dell’Università. È in corso anche l’ampliamento degli impianti sportivi, con realizzazione del collegamento coperto tra gli spogliatoi e la palestra Massimiliano Ossari, di un paio di stanze che potranno essere adibite a magazzino e dei servizi igienici. Con questi interventi la palestra sarà pienamente operativa e omologabile Coni. È stato anche approvato un progetto di sistemazione dell’incrocio di via Maseralino e proseguimento parziale della pista ciclabile lungo la Sp 17, intervento in parte finanziato con contributo regionale”.
Sul fronte urbanistico il Comune ha iniziato l’iter per l’affidamento dell’incarico a un professionista per la stesura del PI (Piano degli interventi). “Prossimamente la cittadinanza verrà ampiamente informata su questo importante strumento di pianificazione urbanistica — assicura il sindaco Zanardo – Continuano intanto, anche grazie alla collaborazione dei lavoratori socialmente utili, i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria dei beni pubblici. In estate è prevista la tinteggiatura delle scuole medie, dopo che gli stessi lavoratori l’anno scorso hanno tinteggiato il cimitero di Cartura. Inoltre, stiamo continuando a lavorare per l’ambizioso progetto della nuova scuola.
L’intervento, oltre ad essere finanziato con un importante contributo regionale (oltre 1.200.000 euro), sarà sostenuto dagli introiti della vendita di immobili comunali dismessi. Se non si riuscirà a vendere gli immobili, c’è il rischio di non riuscire a realizzare la nuova scuola”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette