martedì, 16 Aprile 2024
HomeRiviera del BrentaRiviera OvestCalzavara: “abbiamo le mani legate”

Calzavara: “abbiamo le mani legate”

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Il sindaco di Pianiga Massimo Calzavara non ci sta e prende carta e penna scrivendo al Presidente del Consiglio Mario Monti e quello della Regione Luca Zaia. “Il comune di Pianiga — dice Calzavara — è fra i più virtuosi della Riviera del Brenta con un milione e 700 mila euro di avanzo. Ma c’è un paradosso: non posso come sindaco impegnare questa cifra per opere pubbliche o aiuti al sociale. Per questo ho deciso di scrivere anche al presidente del consiglio Mario Monti, per far capire la situazione in cui versano gli enti locali”. Calzavara ha intenzione di coinvolgere anche altri suoi colleghi della Riviera del Brenta in questa battaglia, è deciso insomma a rendere nota alle istituzioni locali e nazionali “le condizioni in cui deve operare un comune in cui si è ben amministrato”.
Il sindaco poi va nello specifico del suo comune. “Per il 2013 — dice Calzavara — le uniche opere pubbliche che si potranno fare con uno stanziamento da 800 mila euro, saranno quelle relative alle piste ciclabili nelle frazioni di Rivale e Mellaredo, tra l’altro grazie ed esercizi di bilancio degli anni passati. Questa situazione per gli enti locali e per Pianiga è insostenibile. Agli enti virtuosi dovrebbe essere permesso di usare i soldi che hanno risparmiato in altre opere o interventi a favore della comunità”. Calzavara è intenzionato a portare la questione all’assemblea dei sindaci della Riviera.