Home Padovano Bassa Padovana Nuova rotonda, partiti i lavori

Nuova rotonda, partiti i lavori

Con luglio sono partiti i lavori per la nuova rotatoria dell’Extense. Il cantiere verrà chiuso entro la fine di settembre. Saranno dunque mesi di lavoro e di passione lungo la Padana Inferiore per il nuovo rondò della Padana Inferiore. “Il progetto esecutivo è stato validato – conferma il vicesindaco Stefano Agujari Stoppa – e dunque a breve il privato che realizzerà l’opera potrà partire con i lavori. Ricordo infatti che i costi di realizzazione dell’incrocio saranno sostenuti interamente da Aspiag Service srl”, ossia la concessionaria dei marchi di distribuzione alimentare che hanno sede nell’Extense. Il rondò avrà un raggio di 8 metri e si collocherà su via Versori.
Nell’incrocio tra via Tono, via Paleoveneti e via Morlungo sparirà il semaforo e verrà creata una sorta di isola pedonale rialzata di venti centimetri. Sarà quindi istituito il divieto di svolta a sinistra in entrambi i sensi di marcia. Il vicesindaco dà ulteriori dettagli sull’intervento: “Il cantiere di fatto è già aperto. La nuova rotatoria dovrebbe essere consegnata entro settembre. Non ci saranno disagi per i pendolari e per il traffico, visto che i lavori non richiederanno mai la chiusura al traffico della regionale. Al massimo si procederà in certi momenti con un senso unico alternato”. Il fatto che il cantiere si apra tra luglio e agosto limiterà i danni.
Oltre che per l’utilità dell’opera, l’amministrazione comunale si dice soddisfatta soprattutto per la partnership che ha porterà alla realizzazione della rotatoria. Questa infatti è la seconda rotonda finanziata grazie agli investimenti del privato: “Si parla di un intervento di 345 mila euro che si somma a quello compiuto al Famila, dove l’Aspiag ha investito 260 mila euro, e all’accordo stretto con la CementiZillo per l’asfaltatura di alcune strade del centro storico.
I rapporti con questi privati hanno già permesso al Comune un risparmio di un milione di euro”. A proposito di “patto col privato”, un’altra collaborazione vedrà innalzare su via Ateste un impianto pubblicitario a led. La giunta comunale ha infatti approvato l’installazione di un impianto video a messaggio variabile nell’area verde che si trova tra via Ateste e via dell’Industria. A realizzarlo, installarlo e gestirlo sarà la ditta World Appeal di Noventa Vicentina. La World Appeal si è impegnata a cedere al Comune la metà degli spot da 30 secondi che saranno proiettati durante le 24 ore di attività del pannello.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette