Home Padovano Potrebbero essere tagliati i punti nascita sotto i mille parti, fra questi...

Potrebbero essere tagliati i punti nascita sotto i mille parti, fra questi anche Piove

I reparti di ostetricia del territorio veneto sotto i mille parti potrebbero essere a rischio, tra questi anche Piove di Sacco, insieme ad altri 10 delle province di Padova, Venezia, Treviso, Rovigo, Vicenza e Belluno. Sarebbe la linea che i dirigenti della sanità veneta intendono perseguire valutato il numero dei parti, 47mila nel 2010, in rapporto a quello dei punti nascita ospedalieri, 42 in tutto il territorio.
In tempo di razionalizzazione delle risorse e coerentemente con gli indirizzi legislativi – orientati ad una graduale riduzione dei punti nascita sotto i 1000 parti – oltre al limite minimo di 1000 parti fissato dal documento di programmazione sanitaria per ritenere una struttura adeguata rispetto agli standard di sicurezza, anche per Piove di Sacco potrebbe essere valutata la chiusura.
Si tratta al momento di considerazioni “tecniche” contestuali al Piano sociosanitario che dovranno essere poi eventualmente tradotte in decisioni dalla politica.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette