Home Padovano Padova Nord Cena pro terremotati tremila euro per medolla

Cena pro terremotati tremila euro per medolla

Tremila euro: questo il risultato tangibile della cena di beneficenza a favore dei terremotati organizzata o alla Sagra del Capitello di Sant’Antonio di Saletto dal comune di Vigodarzere (Assessorato alla Protezione Civile) e dalla Provincia di Padova (Assessorato alla Polizia Provinciale e al Volontariato), in collaborazione con le associazioni di volontariato del territorio e il gruppo Sant’Antonio.
Il ricavato (per l’esattezza 3050 euro) è stato interamente devoluto alle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia Romagna, andando a finanziare quanto richiesto dai gruppi di protezione civile che gestiscono i campi degli sfollati dei 2 Comuni delle zone terremotate dell’Emilia Romagna (Medolla e san Felice in Panaro) tutt’ora in contatto con la Provincia e col distretto di Protezione Civile di Padova.
“Il Municipio di Medolla è inagibile, come tutto il centro abitato — dice Moreno Boschello, assessore alla Protezione civile di Vigodarzere —. Abbiamo accolto volentieri la richiesta di acquisto di una televisione per il centro operativo Coc. Cercare di tornare alla normalità vuol dire essere aggiornati su quanto accade e, perché no, anche seguire gli eventi sportivi dell’estate appena terminata”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette