Home Riviera del Brenta Riviera Ovest Le scuole si rifanno il look

Le scuole si rifanno il look

E’ stata un’estate all’insegna dei lavori pubblici nelle scuole, quella trascorsa nel comune di Dolo. A luglio sono iniziati i lavori nella scuola media “Gandhi” di Sambruson per l’installazione di un impianto elevatore per portatori di handicap per un importo di 74 mila euro. La fine dei lavori è prevista prima dell’inizio del nuovo anno scolastico. Sono in fase di ultimazione i lavori finanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nell’ambito del programma straordinario di interventi urgenti sul patrimonio scolastico, finalizzato alla messa in sicurezza (e alla prevenzione) e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi degli edifici scolastici. I lavori, per un costo complessivo di 260 mila euro, hanno riguardato la manutenzione straordinaria alla scuola “De Amicis” di Dolo (rifacimento della parte centrale del tetto, sostituzione dei controsoffitti del primo piano, messa in sicurezza del soffitto della palestra e rifacimento di alcuni intonaci) e i lavori di manutenzione straordinaria nell’ex sede della Croce Rossa a Sambruson che ora sarà destinata alla nuova scuola materna di Sambruson. La scuola prevede ora tre aule, uno spazio per attività comuni, la mensa e l’area scodellamento, il dormitorio, servizi igienici e spazi per il personale. Presso la palestra della scuola media “Gandhi” a Sambruson, sono stati poi eseguiti interventi di messa in sicurezza degli impianti, rifacimento di intonaci, manutenzione di serramenti e varie tinteggiature.. Ad agosto sono iniziati i lavori di manutenzione straordinaria nella scuola elementare “Giotto” a Dolo (impianto di riscaldamento, sostituzione caldaie e termosifoni, predisposizione di paracolpi e paraspigoli, pellicole antisfondamento sulle vetrate, nuovi servizi igienici, messa in sicurezza della pavimentazione sullo spazio comune sul lato nord e vari interventi all’esterno dello stabile). L’intervento ha un costo di 99 mila euro di cui 90 mila arrivati con un contributo della Regione. “Dal 2010 ad oggi — afferma l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Dolo Alessandro Ovizach — sono stati investiti oltre 570 mila euro per il miglioramento dell’edilizia scolastica dolese”. I progetti per i prossimi anni sono molto ambiziosi. “Per il futuro, innanzitutto, non calerà la guardia sulle manutenzioni ordinarie — prosegue Ovizach — inoltre, non cambieremo il metodo fin qui adottato: in accordo con l’assessore alla Pubblica Istruzione Cecilia Canova e con il Sindaco Maria Maddalena Gottardo, lavoreremo per intercettare eventuali finanziamenti statali e regionali. Una volta intercettati i finanziamenti, li integreremo, laddove sarà possibile, con risorse comunali, di concerto con l’Assessore al Bilancio Giuseppe Pasqualetto. Dovremo, infatti, cercare sempre l’equilibrio tra il principio del risparmio dei soldi pubblici, e la necessità di mantenere in efficienza il nostro patrimonio scolastico”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette