Home Padovano Piove si candida per i grandi eventi

Piove si candida per i grandi eventi

Oltre quindicimila persone hanno affollato il centro cittadino per la seconda tappa padovana del Festival Show, il tour estivo Radio Birikina e Radio Bella&Monella a Piove di Sacco il 6 agosto scorso.
Ad esibirsi sul palco allestito in piazzale Serenissima artisti del calibro di Angelo Branduardi, Bobby Solo ed Eugenio Finardi ma anche volti giovani come Irene Fornaciari e Julia Lenti. La scaletta ha visto alternarsi anche gruppi musicali noti per aver partecipato ai talent show “Amici” ed “X-Factor”, le band The Sun, B-Twins, La Differenza e il gran finale con il soul del Summer Gospel Choir. A presentare l’evento l’attrice e cantante Serena Autieri, accompagnata dal corpo di ballo Summer Crew e dall’Orchestra Ritmico Sinfonico Italiana.
Sul palco oltre ai famosi cantautori italiani anche le bellezze in gara per il concorso Kaos. A far da cornice alla manifestazione i negozi del centro storico aperti fino a tarda ora, il mercatino enogastronomico in via Roma e il maxischermo in piazza Vittorio Emanuele per seguire lo spettacolo in diretta.
L’iniziativa, realizzata con il contributo della Camera di Commercio e la collaborazione delle associazioni Piove Amica e Avis, ha avuto anche uno scopo benefico: la raccolta fondi organizzata dall’associazione Città della Speranza e l’iniziativa “Corri per donare un sorriso” il cui ricavato andrà al Dottor Clown di Padova.
Una manifestazione ben riuscita, tanto che il capoluogo della Saccisica si ricandida ad ospitare la kermesse musicale anche per il prossimo anno.
Merito dell’imponente macchina organizzativa messa in piedi dal Comune. Proprio in considerazione delle migliaia di persone attese per l’evento, l’amministrazione ha messo a punto un apposito piano per regolare viabilità, commercio e ordine pubblico.
“Il sistema della viabilità ha funzionato molto bene — il commento il vicesindaco e assessore al Commercio, Andrea Recaldin – con i tecnici del Comune e volontari della Protezione civile, oltre al gruppo Radio piovese, avevamo predisposto un attento piano per segnalare e monitorare i principali parcheggi nell’area circostante l’evento”.
“Il servizio reso dalle forze di Polizia, Vigili, Carabinieri e associazione degli Ex Carabinieri, è stato eccellente — continua Recaldin – non solo hanno messo in campo tutte le risorse a disposizione ma la loro professionalità, unita alla programmazione, hanno fatto sì che l’evento e le piazze di Piove di Sacco fossero monitorate attentamente fin dal mattino. E i risultati si sono visti”.

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette